Roma, Smalling tornerà al Manchester United: addio Europa League

La Roma dovrà fare a meno di Chris Smalling in Europa League. Il difensore si è accordato con i giallorossi per il prolungamento del contratto fino alla fine della stagione. Gli impegni di coppa, al momento, sono esclusi dai termini stabiliti. La situazione.

Smalling, niente Europa League con la Roma (Getty Images)
Smalling, niente Europa League con la Roma (Getty Images)

Si è concretizzato il timore che la Roma aveva da qualche settimana: Chris Smalling non giocherà l’Europa League con i giallorossi, perlomeno la parte finale. Questione di cavilli burocratici, fatali e che in egual modo sono riusciti a trattenere Mkhitaryan dall’Arsenal. Se l’armeno rimarrà a Roma come se fosse arrivato a parametro zero, grazie anche al lavoro prezioso e capillare di Mino Raiola, il difensore dello United farà ritorno in Inghilterra a partire dalla seconda settimana di agosto.

Leggi anche – Cavani verso la Liga: Roma e Inter superate. Le ultime

Roma, Europa League senza Smalling: il difensore tornerà allo United

Smalling tornerà allo United, non giocherà l'Europa League con la Roma (Getty Images)
Smalling tornerà allo United, non giocherà l’Europa League con la Roma (Getty Images)

Cattive notizie, dunque, per la Roma che sperava di poter contare su un elemento fondamentale in difesa come era – e continua ad essere Smalling – nelle gerarchie di Paulo Fonseca. I giallorossi, comunque, continuano a trattare: al momento dai documenti ufficiali non filtra niente di buono, seppur fra le due società ci siano ottimi rapporti. Non è detto, quindi, che si riesca a trovare la quadra (entro tempi brevi) di questa situazione. Quindi la Roma, stando così le cose, dovrà giocarsi le proprie chances in coppa – a partire da metà agosto – senza il 31enne centrale di Greenwich.

Leggi anche – Roma, Zaniolo può lasciare i giallorossi: le cause dell’addio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *