Roma, Zaniolo può lasciare i giallorossi: le cause dell’addio

Nicolò Zaniolo non è più incedibile e potrebbe dire addio alla Roma a fine stagione. Sono diverse le cause che spingerebbero il centrocampista a lasciare i giallorossi

Zaniolo, possibile addio alla Roma (Getty Images)
Zaniolo, possibile addio alla Roma (Getty Images)

L’avventura di Nicolò Zaniolo alla Roma potrebbe presto giungere al termine. Il centrocampista non è più incedibile, soprattutto per le numerose problematiche interne della società giallorossa. Il classe 2000, che domani compirà 20 anni, piace a mezza Europa e non si esclude la possibilità che lui stesso stia già cercando delle alternative in vista della prossima stagione.

Fermo da gennaio a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio nella sfida contro la Juventus, Zaniolo sta recuperando e potrebbe addirittura tornare in campo prima della fine del campionato. La Roma non vorrà comunque rischiarlo, dato che c’è ancora l’Europa League da disputare ad agosto, nella sfida al Siviglia che può valere una stagione. Proprio il percorso nella seconda coppa più importante per club giocherebbe un ruolo cruciale nella permanenza dell’ex Inter.

Potrebbe interessarti anche: Modric, il sogno Milan e l’elogio a Zaniolo: “E’ un talento puro”

Zaniolo, le cause del possibile addio dalla Roma

Zaniolo-Roma, i motivi della possibile separazione (Getty Images)
Zaniolo-Roma, i motivi della possibile separazione (Getty Images)

E’ il Corriere dello Sport a riportare le presunte cause dell’addio di Zaniolo dalla Roma. In primis i problemi finanziari, dato che i giallorossi hanno un passivo di 140 milioni di euro che li obbligherebbe ad accettare delle offerte importanti per il talentuoso centrocampista. Davanti a 60 o 70 milioni di euro la dirigenza capitolina difficilmente dirà di no, soprattutto perchè lo stesso calciatore non sarebbe spinto a restare a causa dell’assenza della Champions League il prossimo anno.

Qui torna in maniera prepotente il discorso già accennato sull’Europa League; vincerla significherebbe accesso diretto alla prossima edizione del torneo internazionale più prestigioso per le squadre di club. Un traguardo che appare ormai troppo lontano in campionato, con l’Atalanta quarta che dista 9 punti e che ha a favore i due scontri diretti vinti in questa stagione.

Ma dove potrebbe andare Zaniolo? La Juventus è certamente il club più accreditato per presentare un’offerta alla Roma, dato l’interesse per il giocatore che dura da tempo. I bianconeri, intenzionati a rivoluzionare il centrocampo come dimostrato con lo scambio Pjanic-Arthur, però, non potrebbero permettersi un pagamento cash. E’ quasi impossibile che i giallorossi accettino contropartite, dato il bisogno di liquidità per risanare il bilancio, possibile dunque che la “Vecchia Signora” sia prima costretta a vendere per riempire nuovamente le proprie casse e tentare poi l’assalto. Non si esclude anche che la società del presidente Andrea Agnelli si faccia da parte, lasciando a quel punto spazio ad altri club, magari stranieri. Il finale di stagione diventa dunque ancora più decisivo per la Roma, con la permanenza di Zaniolo appesa ad un filo.

Leggi anche -> Roma, caos contratti: Mkhitaryan resta, tanti dubbi su Smalling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *