Ospina, infortunio in Atalanta-Napoli: colpo alla testa, le condizioni

Durante Atalanta-Napoli, l’estremo difensore partenopeo Ospina si è accasciato a terra in seguito ad uno scontro fortuito con Caldara. È apparso molto sofferente, sembra comunque cosciente anche se le sue condizioni mettono in apprensione il Napoli.

Ospina infortunato (Getty Images)
Ospina infortunato (Getty Images)

Attimi di paura in Atalanta-Napoli, durante il match il portiere dei partenopei si è accasciato a terra nel corso del primo tempo, per la precisione al 28′, conseguentemente ad uno scontro di gioco. L’estremo difensore ha subìto un colpo involontario alla testa da parte di Caldara, ragion per cui – molto sofferente – è stato portato fuori dal terreno di gioco in barella con il capo fasciato in seguito ad un taglio alla fronte. Applausi dei giocatori, anche quelli dell’Atalanta, al momento dell’uscita dal terreno di gioco. Si tratta di una brutta botta per l’ex Arsenal.

Leggi anche – Hakimi all’Inter è ufficiale: costo, ingaggio e durata del contratto

Napoli, paura per Ospina: come sta il portiere

Ospina, infortunio alla testa per il portiere del Napoli (Getty Images)
Ospina, infortunio alla testa per il portiere del Napoli (Getty Images)

Ad ogni modo il portiere sembra essere cosciente, grande preoccupazione perchè si tratta del secondo infortunio piuttosto serio alla testa per l’estremo difensore del Napoli che aveva già vissuto una situazione analoga nel corso di Napoli-Udinese nel 2019. In quell’occasione il colombiano riuscì a disputare alcuni minuti dopo il colpo preso, anche allora involontariamente, da Pussetto per poi lasciare il campo alla mezz’ora di gioco ed essere condotto presso la struttura ospedaliera più vicina.

Infortunio Ospina: il portiere sta bene, è rimasto a bordo campo

Un aggiornamento sulle attuali condizioni del portiere colombiano arriva da DAZN. Il corrispondente da bordo campo per conto dell’emittente televisiva fa sapere che Ospina sta bene. L’estremo difensore, dopo aver lasciato il terreno di gioco sofferente e in barella, ha seguito lo sviluppo del match da bordo campo: la ferita alla testa è stata medicata nel modo migliore con una soluzione alcolica che si applica in casi come questo. Scongiurato il peggio per l’ex Arsenal.

Leggi anche – Calciomercato Juventus, Milik: sorpasso dalla Spagna. I dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *