Serie A, nuovi orari: la Lega vuole anticipare le partite, la proposta

La Serie A potrebbe definire oggi nuovi orari per le partite di Serie A da qui alla fine del campionato. Come potrebbe cambiare il calendario

Serie A, la Lega vuole anticipare le partite: i nuovi orari, la proposta
Serie A, la Lega vuole anticipare le partite: i nuovi orari, la proposta

La Serie A potrebbe anticipare gli orari delle partite. Di questo si parlerà oggi, riferisce la Gazzetta dello Sport. Le tre finestre temporali, questa la proposta, sarebbero anticipate tutte di mezz’ora. Dunque, inizierebbero rispettivamente alle 16.45, alle 19 e alle 21.15, senza alterare dunque l’intervallo di due ore e un quarto da mantenere fra uno slot e l’altro.

La giornata di oggi, che non prevede partite di Serie A, è l’occasione giusta per discutere delle modifiche agli slot. oggi saranno fissati in maniera definitiva. Probabilmente, l’ostacolo principale rimane l’Associazione calciatori. L’AIC, infatti, aveva già lamentato le conseguenze negative di giocare prima delle 18 in piena estate per la salute dei giocatori. Ma è anche vero che sono rimaste solo tre partite inserite nella fascia delle 17.15, che potrebbe spostarsi alle 16.45:  il derby di Torino di sabato, Lazio-Sassuolo l’11 luglio e Verona-Atalanta sabato 18.

Leggi anche – Serie A, tifosi allo stadio: apertura del CTS e possibili sviluppi a luglio

Serie A, nuovi orari: cosa cambia per le tv

Serie A, nuovi orari: cosa cambia per le tv
Serie A, nuovi orari: cosa cambia per le tv

Secondo la Gazzetta, le televisioni sarebbero d’accordo ad anticipare di mezz’ora le partite, soprattutto quelle della fascia serale, per ricondurre il fischio finale entro le 23.30, comprendendo tutto l’incontro negli orari di maggiore ascolto. Ci si aspetta che la discussione di oggi consenta di raggiungere un accordo definitivo, valido dal prossimo turno fino alla fine del campionato.

Le ultime tre giornate, in ogni caso, saranno sempre definite più avanti, perché le squadre in lotta per lo stesso obiettivo dovranno giocare negli stessi orari. La ridefinizione degli orari comporterà parallelamente una modifica all’embargo per gli highlights in chiaro su Rai e Mediaset. Per gli spettatori, nella sostanza, cambierà poco. Le immagini delle partite saranno sempre disponibili immediatamente dopo la fine della partite serali e notturne.

Leggi anche – Serie A, highlights Roma-Udinese: gol e sintesi partita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *