Serie A, riapertura stadi: la richiesta della Lega al Governo

La Lega Serie A spinge per la riapertura degli stadi e studia un protocollo di 200 pagine da inviare al Governo 

Serie A, la richiesta della Lega per gli stadi (Getty Images)
Serie A, la richiesta della Lega per gli stadi (Getty Images)

La Serie A è ormai ripartita da qualche settimana e procede verso la sua conclusione. I giocatori stanno recuperando la forma migliore e le partite sono nuovamente entusiasmanti per migliaia di tifosi. Sostenitori che, però, sono ancora costretti a guardare gli incontri da casa. Il Covid-19 ha travolto il nostro paese e ha reso impossibile la presenza dei supporters negli impianti di tutta Italia.

In più di una circostanza è stato ribadito che il rischio è ancora elevato, specialmente per gli spostamenti che le persone sono costrette a fare per raggiungere gli stadi e tornare nelle proprie abitazioni. L’intenzione della Lega Calcio è quella di riaprire le strutture il prima possibile, ma è necessario che il tutto venga effettuato con la massima tutela della salute pubblica per evitare nuovi focolai e, dunque, gravi conseguenze.

Potrebbe interessarti anche: Serie A, tifosi allo stadio: apertura del CTS e possibili sviluppi a luglio

Serie A, stadi riaperti: il protocollo della Lega al Governo

Serie A, il piano della Lega per la riapertura degli stadi (Getty Images)
Serie A, il piano della Lega per la riapertura degli stadi (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport questa mattina ha riferito che la Lega di Serie A potrebbe inviare al Governo un protocollo di duecento pagine in cui si richiede la riapertura parziale degli stadi. Il presupposto fondamentale resta la tutela della salute con delle distinzioni per le regioni e una relazione su ogni impianto specifico.

Si spingerebbe per l’occupazione di almeno un terzo dei posti complessivi, oppure, in alcuni casi, anche per un numero superiore. Il Governo dovrà valutare la richiesta, interpellando anche il Comitato Tecnico Scientifico. Nelle prossime settimane si spera di poter ottenere importanti novità in vista della fine del campionato o per l’inizio del prossimo.

Leggi anche -> Francia, ufficiale il ritorno dei tifosi allo stadio: la decisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *