Sassuolo-Juventus, Alex Sandro salva Sarri: neroverdi vicini all’impresa

La Juventus non vince più. Al Mapei Stadium finisce 3-3 tra Sassuolo e Juventus

Sassuolo-Juventus, Alex Sandro salva Sarri: neroverdi vicini all'impresa (Getty Images)
Sassuolo-Juventus, Alex Sandro salva Sarri: neroverdi vicini all’impresa (Getty Images)

Il Sassuolo si conferma una delle squadre più in forma del campionato. I neroverdi fermano la Juventus sul 3-3. Un risultato giusto che premia gli uomini di De Zerbi, autori di una prestazione di livello. Ottimo avvio della Juve che al 5′ di gioco passa in vantaggio con il destro dal limite di Danilo. Il Sassuolo accusa il colpo e i bianconeri ne approfittano, mettendo a segno, al 12′, il gol del raddoppio con Gonzalo Higuain. Partita chiusa? No, perché al 29′ Djuricic, servito in area da Caputo, rimette tutto in discussione con un destro perfetto che lascia Szczesny di stucco.

Nella ripresa è la squadra di De Zerbi a partire meglio. Al 51′, i neroverdi pareggiano grazie a una splendida punizione di Berardi. Passano 180” e il Sassuolo completa la rimonta con ‘Ciccio’ Caputo, al suo 17esimo centro stagionale. Sarri vede la squadra in difficoltà e butta nella mischia Dybala, Rabiot e Douglas Costa. I bianconeri mostrano segni di ripresa e al 64′, sugli sviluppi di un corner, pareggiano con Alex Sandro. Nel finale, Szczesny tiene a galla i suoi con un paio di interventi provvidenziali.

Leggi anche -> Serie A, highlights Sassuolo-Juventus: gol e sintesi partita – Video

Sassuolo-Juventus 3-3, il racconto del match 

Sassuolo-Juventus 3-3 (Danilo 5′, Higuain 12′, Djuricic 29′, Berardi 51′, Caputo 54′, Alex Sandro 64′)

90+6′- l’arbitro fischia la fine del match: Sassuolo-Juventus 3-3

90+5′- cartellino giallo per Ramsey

90+3′- occasione per il Sassuolo: Bourabia porta palla fino al limite, dove alza lo sguardo e lascia partire un potente destro. Attento Szczesny che si rifugia in corner

90′- ci saranno 5′ di recupero

90′- cartellino giallo per Bourabia

86′- doppio cambio per il Sassuolo: fuori Berardi e Boga, dentro Raspadori e Ferrari

84′- doppia occasione per il Sassuolo: Caputo serve centralmente Traore che tutto solo calcia alla destra di Szczesny. Ottimo riflesso del portiere bianconeri che respinge a mano aperta. Nel prosieguo dell’azione, poi, la palla arriva sui piedi di Boga che controlla calcia a botta sicura con il destro, ma Alex Sandro salva tutto sulla linea di porta

82′- sostituzione per la Juve: Ramsey prende il posto di Matuidi

81′- discussione a bordo campo tra Peluso e Bonucci: ammonito il centrale bianconero

78′- cross dalla sinistra di Danilo per Ronaldo, il portoghese controlla e calcia con il sinistro. Consigli respinge con i piedi

75′- calcio di punizione per la Juve sul’out di destra: sugli sviluppi, la sfera finisce sui piedi di Matuidi che dalla distanza calcia. Il suo tentativo termina altissimo sopra la traversa

75′- cambio per il Sassuolo: dentro Marlon, fuori Chiriches

71′- cooling break

70′- tiro dalla bandierina per la Juve: palla sul secondo palo per De Ligt, l’olandese riesce solo a toccare

66′- sostituzione per il Sassuolo: fuori Djuricic, dentro Traore

64′- GOOOL! La Juventus pareggia con Alex Sandro. Sugli sviluppi del corner, cross sul primo palo di Bentancur, sulla palla si avventa il brasiliano che di testa anticipa tutti e insacca in rete

64′- calcio d’angolo per la Juve:

62′- cambio per la Juve: fuori Bernareschi, dentro Douglas Costa

61′- Juventus pericolosa: Dybala vede l’inserimento sulla sinistra di Ronaldo e lo serve, il portoghese calcia di prima intenzione con il sinistro, ma colpisce male la palla. Consigli blocca in due tempi

60′- occasione Juve: cross morbido dalla destra di Bernaredeschi per Rabiot, il colpo di testa del francese esce di un soffio alla sinistra di Consigli

57′- doppio cambio per la Juve: fuori Pjanic e Higuain, dentro Rabiot e Dybala

54′- GOOOL! Il Sassuolo la ribalta con Caputo. L’ex Empoli apre sulla destra per Berardi, il 25 neroverde punta l’uomo e lascia partire un cross basso verso il secondo palo sul quale si avventa lo stesso Caputo che da due passi trova il tap-in vincente

51′- GOOOL! Il Sassuolo pareggia con Berardi. Il 25 neroverde calcia una punizione perfetta. Palla all’incrocio e Szczesny pietrificato

51′- calcio di punizione per il Sassuolo

48′- la battuta di Ronaldo viene murata dalla barriera neroverde

47′- ingenuità di Consigli che raccoglie il retropassaggio di Magnanelli: punizione a due per la Juve quasi sulla linea di fondo campo

46′- cambio per la Juve: Rugani prende il posto di Chiellini

46′ si riparte

Sassuolo-Juventus. Il primo tempo si chiude con i bianconeri avanti per 2-1. Partita piacevole al Mapei Stadiuim. La squadra di Sarri sblocca il match dopo appena 5′ di gioco con Danilo. Il raddoppio arriva al 12′ con Gonzalo Higuain. Il Sassuolo, però, è vivo e al 29′ accorcia le distanze con Djuricic.

45+5′- fine primo tempo: Sassuolo-Juventus 1-2

45+4′- Bernardeschi suggerisce per Ronaldo in area, il portoghese calcia di prima con il destro. Palla deviata in corner da Chiriches

45+2′- cartellino giallo per Bernardeschi

45+1′ ci saranno 5′ di recupero

42′- cartellino giallo per Magnanelli: il capitano del Sassuolo ha commesso fallo su Ronaldo

41′- fallo di Berardi su Alex Sandro: calcio di punizione per la Juve

38′- Djuricic al volo dal limite, Matuidi smorza la conclusione del 10 neroverde

36′- Sassuolo insidioso: Berardi rientra sul sinistro e lascia partire una rasoiata che Szczesny blocca senza problemi

35′- anche Chiellini non è al meglio

34′- problemi alla spalla per De Ligt: l’olandese pare non sia in grado di proseguire il gioco

32′- calcio di punizione per il Sassuolo: il colpo di testa di Peluso termina alto sopra la traversa

29′- GOOOL! Il Sassuolo accorcia le distanze con Djuricic. Muldur la mette in mezzo per Caputo, il 9 neroverde si gira e serve Djuricic al centro. Il serbo, senza temporeggiare, calcia di prima intenzione con il destro. Palla all’incrocio e Szczesny battuto

27′- altro miracolo di Szczesny: imbucata centrale di Caputo per Berardi che, tutto solo, calcia sul corpo del portiere bianconero

25′- cooling break

24′- occasione per il Sassuolo: miracolo di Szczesny sul sinistro deviato di Muldur

21′- Juventus vicina al gol: Consigli respinge lateralmente in uscita, sulla palla si avventa Ronaldo che controlla e calcia con il destro. La porta è vuota, ma la sfera termina solo sull’esterno della rete

16′- calcio d’angolo per il Sassuolo: Berardi cerca Caputo sul secondo palo, palla troppo profonda

15′- occasione Sassuolo: sinistro dal limite di Bererdi, palla alta di un soffio. Decisiva la deviazione di un difensore bianconero

12′- GOOOL! La Juve raddoppia con Higuain. Lancio lungo di Pjanic per il Pipita che a tu per tu con Consigli non sbaglia

10′- corner per la Juve: cross sul primo palo di Bernardeschi, la difesa del Sassuolo fa buona guardia e libera l’area

8′- calcio di punizione per la Juve dal limite dell’area: il destro di Ronaldo viene murato dalla barriera

5′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Danilo. Sugli sviluppi del corner, Pjanic vede il 13 bianconero libero al limite dell’area e lo serve. Il brasiliano, senza pensarci due volte, carica il destro e calcia di prima intenzione. Consigli non vede partire il pallone e viene beffato

4′- Sassuolo in avanti: Lucarelli serve Caputo al centro, il 9 neroverde si gira e calcia con il destro. La palla esce di qualche metro sulla sinistra

2′- calcio d’angolo per la Juventus: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco

1′- si comincia

21:35- Formazione ufficiale Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Peluso, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

21:35- Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo.

Il Sassuolo ospita la Juventus per la 33.a giornata di Serie A. I padroni di casa giungono a questo appuntamento in grande spolvero. Dopo i successi ottenuti contro Fiorentina, Lecce e Bologna, sabato scorso, la squadra di De Zerbi ha superato anche la Lazio all’Olimpico. Una vittoria di carattere, arrivata al termine di una gara per larghi tratti dominata. Il Sassuolo è, insieme all’Atalanta, la squadra più in forma del momento. I tredici punti conquistati nelle ultime tredici partite ne son ola dimostrazione.Da quando è ripreso il campionato, i neroverdi hanno perso una sola partita, quella d’”esordio” contro la Dea. Quando mancano sei giornate al termine del campionato, i punti di distanza dalla zona Europa League sono solo 4. I neroverdi credono nell’impresa.

Leggi anche -> Sassuolo-Juventus, dove vederla in diretta tv e streaming gratis

LIVE Juventus-Sassuolo, diretta risultato in tempo reale
Juventus-Sassuolo (Getty Images)

Vincere contro la Juventus, però, non sarà facile. I bianconeri arrivano da un momento complicato. Dopo il ko subito contro il Milan, sabato scorso, la squadra di Sarri ha gettato al vento un altro match point, pareggiando in casa contro l’Atalanta. Un punto, tutto sommato positivo, visto come si era messa la partita. Per evitare brutte sorprese, però, contro il Sassuolo i bianconeri saranno chiamati a dare una risposta.

Leggi anche -> Juventus, Platini esalta Dybala e lo paragona a due leggende

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *