Milan, Gazidis svela il retroscena su Pioli: che dietrofront su Rangnick

Il Milan conferma Stefano Pioli sulla panchina, con la benedizione di Ivan Gazidis. Un passo indietro importante su Ralf Rangnick, che a detta del dirigente rossonero non è mai stato la prima scelta

Gazidis parla di Pioli
Gazidis parla di Pioli (Getty Images)

Il Milan è protagonista in queste ore  per la vicenda allenatore. Oltre alle notizie che arrivano dal campo, con un’altra vittoria conquistata in casa del Sassuolo per 2 a 1, i rossoneri hanno scaldato le pagine dei giornali con la conferma di Stefano Pioli. Un dietrofront clamoroso quello su Ralf Rangnick, che sembrava essere ormai il nuovo tecnico del club di Scaroni. Della vicenda legata alla panchina del Milan, come riportato da Ansa, ha parlato Ivan Gazidis, specificando che quella del tecnico emiliano è tutt’altro che una seconda scelta: “Abbiamo valutato varie opzioni per il bene del Milan, ma Pioli è stato sempre il candidato numero uno. Abbiamo un ottimo rapporto ed è un vero leader”.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Milan, Ibrahimovic più vicino al rinnovo: via libera senza Rangnick

Milan, Gazidis promuove Pioli come prima scelta

Pioli, novità per il futuro al Milan (Getty Images)
Pioli confermato al Milan (Getty Images)

Quando tutto sembrava fatto, alla fine è arrivato il colpo di scena. Sì, perché Ralf Rangnick aveva le valige pronte da mesi, con destinazione Milano. Poi è arrivato il passo indietro, concordato anche dall’agente del tecnico tedesco il quale aveva dichiarato che ancora non era il momento di sbarcare in Italia. Ecco così che il buon lavoro di Stefano Pioli di questi mesi viene ripagato, a conferma delle belle parole nei suoi confronti di Gazidis: “E’ la prima scelta come allenatore. Smentisco ogni vincolo economico relativo ad altri candidati. Ora pensiamo al futuro”. L’allenatore italiano ora pensa a piazzarsi più in alto possibile in questo finale di stagione, per partire poi con un progetto tutto nuovo che può rivelare grandi sorprese.

LEGGI ANCHE >>> Sky, un altro sport in programmazione: la novità da fine luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *