Zanardi, nuova operazione per complicazioni alla testa: le condizioni

L’ospedale San Raffaele di Milano ha comunicato che Alex Zanardi è stato sottoposto a un nuovo intervento dovuto a “complicanze tardive” legate al trauma cranico

Zanardi, complicazioni e nuovo intervento alla testa: le condizioni
Zanardi, complicazioni e nuovo intervento alla testa: le condizioni

La strada di Alex Zanardi verso il recupero, a oltre un mese dallo spaventoso incidente dello scorso 19 giugno, è ancora in salita. I tempi saranno lunghi, spiegavano i medici che lo hanno curato, e di fatto salvato, all’ospedale Le Scotte di Siena. Nell’ultimo fine settimana, però, la preoccupazione è aumentata dopo il trasferimento nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica dell’ospedale San Raffaele di Milano.

L’equipe diretta dal professor Luigi Beretta ha spiegato solo oggi che sabato, ovvero un giorno dopo il trasferimento, Zanardi è stato sottoposto a un nuovo intervento chirurgico. La nota dell’ospedale parla di una “delicata procedura neurochirurgica per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo“. Trauma cranico provocato dall’impatto contro un camion mentre viaggiava sulla sua handbike sulla strada provinciale 19 all’altezza del comune di Pienza. Un incidente su cui continuano le indagini, a settembre sono attesi i verdetti dei periti per la ricostruzione dell’episodio e l’individuazione delle cause.

Leggi anche – Zanardi, avviato risveglio dal coma: annuncio, condizioni e tempi

Zanardi, le condizioni dopo l’intervento

Zanardi, le condizioni dopo l'intervento
Zanardi, le condizioni dopo l’intervento

L’operazione, eseguita dal professor Mortini, che dirige l’Unita’ Operativa di Neurochirurgia, è andata a buon fine, comunica la struttura ospedaliera. “Al momento gli accertamenti clinici e radiologici confermano il buon esito delle cure” si legge nella nota. Le attuali condizioni cliniche del paziente, tuttora ricoverato in Terapia Intensiva Neurochirurgica, appaiono stabili”.

Questa fase, in cui la sedazione è stata ridotta, è particolarmente delicata per le prospettive di recupero del campione, simbolo dello sport italiano. La famiglia gli rimane accanto, come sempre dal momento dell’incidente. E i messaggi di sostegno e solidarietà continuano ad arrivare per un uomo che ha saputo rappresentare l’Italia migliore.

Leggi anche – Zanardi è stabile. Il commovente post del figlio: “Ti aspetto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *