Sampdoria-Milan 1-4, Ibrahimovic show a Marassi

Il Milan supera 4-1 la Samp e si porta momentaneamente a -1 dalla Roma. 

Sampdoria-Milan 1-4, Ibrahimovic show a Marassi (Getty Images)

Il Milan non si ferma più. La squadra di Pioli supera 4-1 la Sampdoria e si porta a -1 dalla Roma (impegnata in serata sul campo del Torino). A decidere il match i gol di Ibrahimovic (doppietta), Calhanoglu e Leao. Inutile per la Samp la rete del momentaneo 1-3 del giovane Askildsen. Per i blucerchiati si è trattato del terzo ko consecutivo dopo quelli subiti contro Genoa e Juventus.

Leggi anche -> Serie A, highlights Sampdoria-Milan: gol e sintesi partita – Video

Sampdoria-Milan 1-4, il racconto del match

Sampdoria-Milan 1-4 (Ibrahimovic 4′-58′, Calhanolgu 53′, Askildsen 87′, Leao 92′)

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Sampdoria-Milan 1-4

90+2′- GOOOL! Il Milan segna ancora con Leao. Il portoghese supera Falcone con un destro a giro dal limite impeccabile

90′- ci saranno 4′ di recupero

87′- GOOOL! La Samp accorcia con Askildsen. Il 16 blucerchiato lascia partire un bel destro a giro che si insacca all’incrocio dei pali. Donnarumma tenta l’intervento ma non può nulla

84′- calcio di punizione per la Samp dai 20 metri: il sinistro di Gabbiadini viene murato dalla barriera

82′- occasione Samp: Gabbiadini serve Jankto sul versante sinistro dell’area di rigore, il 14 blucerchiato arriva sul fondo e lascia partire un tiro potente sul primo palo. Palla sull’esterno della rete

79′- doppio cambio per il Milan: fuori Biglia e Ibrahimovic, dentro Kessiè e Paquetà

78′- Maroni fallisce il rigore! Donnarumma intuisce le intenzioni del 20 blucerchiato e con un ottimo intervento respinge

78′- calcio di rigore per la Sampdoria!

77′- l’arbitro consulta il VAR per un’intervento dubbio di Kjaer su Bertolacci all’interno dell’area di rigore

74′- tripla sostituzione per la Samp: fuori Linetty, Quagliarella e Vieria, dentro Bertolacci, Gabbiadini e Askildsen

71′- occasione Samp: cross teso dalla destra di Maroni, Donnarumma intuisce e respinge con un pugno. La palla finisce sul secondo palo sui piedi di Jankto che carica il sinistro e calcia al volo. Palla alta non di molto

70′- destro dalla distanza di Leao: palla abbondantemente a lato

62′- doppio cambio per il Milan: fuori Calabria e Calhanolgu, dentro Castillejo e Bonaventura

60′- occasione Samp: sugli sviluppi di un corner, Yoshida la spizza di testa per Quagliarella che da due passi calcia a botta sicura. Ottimo riflesso di Donnarumma che salva con un super intervento

58′- GOOOL! Il Milan cala il tris con Ibrahimovic. Servito sulla sinistra da Calhanolgu, lo svedese controlla e fredda Falcone con un tiro potente sul primo palo

53′- GOOOL! Il Milan raddoppia con Calhanoglu. Sponda di Ibra per l’accorrente Calhanoglu che da due passi trova il tap-in vincente. In un primo momento l’arbitro ha annullato la rete rossonera per un presunto fallo del turco su Colley, ma dopo aver rivisto le immagini al VAR il direttore d gara è tornato sui suoi passi

52′- occasione Samp: Quagliarella calcia potente ma centrale. Donnarumma va giù con rapidità e respinge. Nel prosieguo la palla finisce sulla testa di Colley che da due passi non inquadra la porta

51′- calcio di punizione per la Samp dal limite dell’area

46′- si riparte

20:39- prima sostituzione anche per il Milan: Leao prende il posto di Rebic

20:38- doppio cambio per la Samp: fuori Depaoli e Ramier, dentro Leris e Maroni

Sampdoria-Milan. La prima frazione di gioco si chiude con i rossoneri avanti 1-0. Decisiva finora la rete messa a segno da Ibrahimovic

5+7′- fine primo tempo: Sampdoria-Milan 0-1

45+5′- cartellino giallo per Rebic

45+3′- Calhanoglu allarga sulla destra per Calabria che prova a rimetterla al centro, ma colpisce male e spedisce la palla direttamente oltre la linea di fondo campo

45′- ci saranno 4′ di recupero

44′- Milan in controllo del match

38′- Milan pericoloso: Theo Hernandez arriva sul fondo e la mette in mezzo per Saelemaekers che da ottima posizione calcia alto sopra la traversa

36′- occasione Milan: la punizione calciata da Calhanolgu esce di un soffio alla destra di Falcone

35′- cartellino giallo per Bereszynski

30′- occasione Milan: cross basso dalla sinistra di Theo per Ibra che, senza pensarci due volte, calcia di prima intenzione con il destro. Yoshida è al posto giusto al momento giusto e devia in corner

29′- cross dalla destra per Quagliarella che si coordina e ci prova al volo. Il 27 blucerchiato colpisce male, e Donnarumma ringrazia

26′- cooling break

23′- Sampdoria insidiosa: Augello la mette al limite per Ramirez che si coordina e calcia al volo con il destro. Palla centrale, Donnarumma blocca senza problemi

21′- gioco momentaneamente fermo: problema alla caviglia per Calabria

15′- Depaoli ci prova con un destro a incrociare da posizione defilata. La palla esce di qualche metro alla destra di Donnarumma

12′- Milan vicino al gol: Calhanoglu verticalizza per Rebic che a tu per tu con Falcone calcia con il destro a incrociare. Falcone devia miracolosamente con il piede

8′– occasione per il Milan: uno-due tra Rebic e Theo Hernandez che controlla e calcia forte sul primo palo. Falcone, attento, respinge con un ottimo intervento. Nel prosieguo dell’azione la palla arriva sui piedi di Calabria che da buona posizione carica il destro e calcia. Il portiere della Samp fa buona guardia e si oppone

6′- Milan pericoloso: Ibrahimovic vede Falcone fuori dai pali e tenta l’eurogol. Palla alta non di molto

4′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Ibrahimovic. Buona azione sulla sinistra di Rebic che giunto sul fondo la mette in mezzo per Ibra che, tutto solo, supera Falcone con un colpo di testa impeccabile

1′- si comincia

19:25- Formazione ufficiale Sampdoria (4-4-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli, Linetty, Vieira, Jankto; Ramirez, Quagliarella

19:25- Formazione ufficiale Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic

Allo stadio Luigi Ferraris di Genova, la Sampdoria ospita il Milan per la 37.a giornata di Serie A. Vincere per continuare a sperare nel quinto posto: sarà questo l’obiettivo dei rossoneri. La squadra di Pioli arriva a questo appuntamento in grande forma. Nelle ultime dieci partite di campionato, infatti, il Milan è stata la squadra che insieme all’Atalanta ha collezionato il maggior numero di punti (24). Contro la Samp, dunque, i rossoneri proveranno a dare continuità. Ma non sarà semplice. Al ‘Ferraris’, infatti, il Milan non vince dal settembre del 2016. Da allora, i rossoneri hanno subito solo sconfitte (2).

Leggi anche -> Sampdoria-Milan, dove vederla in diretta tv e streaming gratis

LIVE Milan-Sampdoria, risultato in tempo reale
LIVE Milan-Sampdoria (Getty Images)

Dall’altra parte poi c’è la Sampdoria. I blucerchiati sono reduci da due sconfitte consecutive. Dopo aver perso il sentitissimo derby della Lanterna contro il Genoa, sabato scorso i liguri sono stati superati anche dalla Juventus. Due battute d’arresto che non hanno inciso sul percorso dei liguri già salvi da qualche giornata.

Questa sera sarà la sfida numero 124 tra Samp e Milan in Serie A. Il bilancio vede i rossoneri avanti con 63 vittorie, 30 pareggi e 30 ko. Al ‘Ferraris’, invece, le due squadre si sono affrontate in 61 occasioni. Anche in questo caso a comandare sono i rossoneri con 23 successi, contro i 19 dei liguri (19 anche le partite terminate in parità).

Leggi anche -> Calciomercato Milan, Deulofeu pronto a tornare: contatti avviati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *