David Silva alla Lazio, cresce la fiducia: le ultime dalla Spagna

La Lazio sarebbe la prima scelta per lo spagnolo David Silva, su cui c’era anche l’interesse del Valencia e dell’Al-Sadd di Xavi

David Silva alla Lazio, non è solo un sogno di mercato. La trattativa per portare a Roma lo spagnolo, svincolato al termine della stagione con il Manchester City, sarebbe in fase avanzata. Non c’è ancora l’accordo, ma secondo quanto riferisce il giornalista spagnolo David Alonso, lo spagnolo avrebbe deciso. La Serie A sarebbe la sua prima scelta. “La Lazio è in vantaggio su tutte le concorrenti” ha detto a Onda Cero.

L’ha cercato anche il Valencia per un possibile ritorno nella squadra che l’ha lanciato nel grande calcio, dove spesso giocava come ala sinistra. Silva, che si è destreggiato anche da seconda punta senza mai perdere le prerogative del trequartista, il suo vero ruolo naturale, ha in mente altre soluzioni.

Leggi anche – Lazio su David Silva: la proposta per convincere il giocatore

David Silva, un valore aggiunto per la Lazio

David Silva, un valore aggiunto per la Lazio
David Silva, un valore aggiunto per la Lazio

Lo spagnolo garantisce qualità di tocco, visione di gioco, pensiero veloce. E’ considerato insieme a Xavi uno dei migliori giocatori nel superare le linee di pressing avversarie. La Lazio, secondo quanto ha riferito Alonso, avrebbe superato anche la concorrenza dell’Inter Miami, la franchigia di David Beckham, e soprattutto un’offerta definita vertiginosa dell’Al-Sadd di Xavi.

Se la trattativa dovesse andare in porto, Lotito regalerebbe a Inzaghi un calciatore di talento indiscutibile, capace con la sua tecnica e la sveltezza di esecuzione di integrarsi nel contesto di una squadra che fa proprio delle transizioni veloci il suo punto di forza. Il prestigio internazionale si legge anche nella sua personale bacheca che contiene quattro edizioni della Premier League, tre Community Shield, cinque coppe di Lega inglesi, due FA Cup e una Coppa del Re. In più, ha avuto un ruolo non secondario nella stagione migliore della Spagna che tra il 2008 e il 2012 ha vinto due edizioni dell’Europeo e il Mondiale del 2010 con il gol decisivo di Iniesta in finale.

Leggi anche – Lazio, sogno Cavani: proposto come vice Immobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *