Europa League, Roma: possibile avversario ai quarti se batte Siviglia

La Roma affronta il Siviglia nell’ottavo di Europa League. E’ una sfida da dentro o fuori per un posto nell’inedita Final Eight. I giallorossi conoscono l’abbinamento per i quarti in caso di passaggio del turno

La Roma sfida il Siviglia per centrare il miglior risultato in Europa League. In gara unica, i giallorossi disputano il terzo ottavo di finale nella manifestazione.  La Roma non è passata come prima del girone per effetto del contestato pareggio interno contro il Borussia Mönchengladbach, e di due punti ottenuti nelle due sfide contro il Wolfsberg.

Grazie alla vittoria contro il Gent, la Roma si presenta agli ottavi di finale non disputati prima del lockdown. Nelle precedenti due occasioni in cui i giallorossi si sono spinti agli ottavi, hanno conosciuto altrettante sconfitte contro la Fiorentina nel 2015 e il Lione nel 2017.

La squadra di Fonseca ha vinto 11 dei 34 incroci europei contro avversarie spagnole e appena una delle ultime sette, il 3-0 al Barcellona in Champions League nel 2018. Il Siviglia, che ha passato il turno in tre dei quattro ottavi disputati in Europa League, hanno sfidato formazioni italiane in dodici precedenti. Il bilancio racconta di cinque vittorie e cinque sconfitte. L’unico precedente in campo neutro è la Supercoppa UEFA del 2007 persa contro il Milan.

Leggi anche – Roma, chi è Dan Friedkin: patrimonio, affari e curiosità del nuovo presidente

Europa League, la prossima avversaria di Roma o Siviglia

Europa League, la prossima avversaria di Roma o Siviglia
Europa League, la prossima avversaria di Roma o Siviglia

Nel quarto di finale, primo match della Final Eight, la vincente tra Roma e Siviglia affronterà gli inglesi del Wolves o i greci dell’Olympiacos. Si parte dall’1-1 dell’andata in Grecia. I Wolves sognano di ripetere la cavalcata storica nella prima edizione della Coppa UEFA, nel 1971-72, quando raggiunsero la finale perdendo contro il Tottenham. Fino al 2020, era rimasta l’unica esperienza europea durata fino a dopo la pausa invernale.

L’Olympiacos, al terzo ottavo di finale in Europa League, cerca la qualificazione al primo quarto di finale nella manifestazione, il terzo complessivo in una competizione UEFA nella storia del club dopo i due centrati nella Coppa delle Coppe 1992-93 e in Champions League nella stagione 1998-99.

Leggi anche – Roma-Siviglia, dove vederla in diretta tv e streamig gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *