Matuidi lascia la Juventus: è ufficiale. “Un sogno che si avvera, un onore”

Poche parole ma sentite, Blaise Matuidi le affida a Instagram: “E’ stato un sogno, un onore”. Ufficiale la risoluzione del contratto dai bianconeri. Giocherà nell’Inter Miami di David Beckham.

La notizia era nell’aria da giorni, ora è ufficiale: il centrocampista  Blaise Matuidi dice addio alla Juventus, per lui si aprono le porte della MLS negli Stati Uniti. Il francese aveva un contratto fino al 20121, è stata firmata la risoluzione anticipata. Tre Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, un bottino del tutto soddisfacente per un giocatore abile e duttile, in bianconero ha sempre risposto con prestazioni di livello, anche in questa ultima stagione, da poco conclusa, la più difficile dal punto di vista tecnico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, tre nomi per CR7: il piano dei bianconeri

Matuidi: “Alla Juventus un onore, un sogno”

Matuidi il messaggio di addio: "Alla Juventus un onore, un sogno"
Matuidi il messaggio di addio: “Alla Juventus un onore, un sogno”

Il ringraziamento alla Vecchia Signora per tutto quello che gli è stato dato, ai compagni. Matuidi racchiude in questo post su Instagram le emozioni dei suoi anni in bianconero. “Essere stato un membro della famiglia Juventus è un sogno che si avvera, un onore. Ho scoperto un’istituzione incredibile, compagni di squadra che sono diventati molto di più. Rimarrò sempre il tuo fan numero 1, o meglio il numero 14. Grazie Juventus, grazie davvero” c’è scritto. La società torinese lo aveva acquistato nel 2017 dal PSG per 20 milioni di euro. E’ stato uno degli uomini più utilizzati da Massimiliano Allegri così come da Maurizio Sarri. Dopo tre stagioni intense il richiamo di nuovi stimoli.

LEGGI ANCHE – Juventus, De Ligt operato alla spalla: i tempi di recupero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *