Calciomercato Inter, Vecino richiesto dal Torino: il possibile scambio

Matias Vecino potrebbe lasciare l’Inter: il centrocampista argentino piace a Marco Giampaolo, neo tecnico del Torino, che ne apprezza la sua duttilità.

Marco Giampaolo si è ormai insediato al Torino e punta al riscatto dopo la breve esperienza al Milan in cui non ha certamente convinto. Il tecnico abruzzese si è sempre distinto per il bel gioco messo in mostra dalle sue squadre e la piazza granata, protagonista di una stagione certamente al di sotto delle aspettative dove la salvezza è arrivata solo in extremis, sembra essere l’ideale per lui. Per far sì che tutto possaa proseguire al meglio, è però indispensabile mettergli a disposizione una rosa che sia in grado di soddisfare le sue aspettative e che gli consenta di utilizzare il modulo che lui ritiene congeniale. Tra i rinforzi che farebbero al caso sui ci sarebbe un giocatore che in questo momento si trova a Milano, ma sponda nerazzurra: Matias Vecino.

L’esperienza interista dell’argentino non è stata certamente negativa, ma anzi gli ha permesso di mettere in evidenza la sua determinazione, aspetto che può rivelarsi utile nei momenti più difficili di una partita. Valutare un trasferimento potrebbe però permettergli di essere impegnato con maggiore continuità e per un calciatore della sua età (compirà 29 anni tra pochi giorni) sarebbe certamente l’ideale.

Armando Izzo trascinatore del Torino
Armando Izzo, difensore del Torino (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Calciomercato Milan, per Rodriguez c’è il Torino: la proposta granata

Vecino via dall’Inter – Ipotesi scambio con il Torino

La società granata non sembra comunque disposta a versare grandi cifre per poter acquisire il cartellino del centrocampista. L’ipotesi che si fa strada, e che potrebbe accontentare entrambe le parti in causa, potrebbe essere quindi quella di uno scambio. All’Inter piace infatti Armando Izzo, che potrebbe essere considerato un rinforzo di esperienza per il reparto attretrato. Riuscire a fare combaciare le valutazioni potrebbe però non essere semplice.

La società del presidente Zhang sarebbe disposta a lasciare partire il centrocampista solo a titolo definitivo. Per far sì che tutto vada a buon fine sarebbe però necessario evitare di fare una minusvalenza. La cifra che potrebbe accontentare il club milanese si aggira intorno ai 20-25 milioni di euro, decisamente troppo per i granata. Questa sarebbe però la cifra che sarebbe ritenuta congrua dai piemontesi per il difenore, ma ritenuta eccessiva dai nerazzurri. È però quanto mai necessario ridurre le pretese da ognuna delle parti in causa; altrimenti tutto sarebbe destinato a interrompersi sul nascere.

Leggi anche – Inter, Conte o Allegri: Marotta prepara due scenari di mercato: i colpi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *