Barcellona, Umtiti positivo al coronavirus. Il difensore non è con la squadra

Dopo un pomeriggio di buone notizie in merito ai test anti Covid 19 in casa Barcellona, erano tutte negative le analisi molecolari, in serata invece è arrivata la positività di Samuel Umtiti. 

Si avvicina una delle gare più attese in questi quarti di finale di Champions League, quella che sa quasi di finale anticipata e che vedrà di fronte Barcellona e Bayern Monaco. Nel pomeriggio il principale quotidiano sportivo catalano Mundo Deportivo, aveva rivelato come tutti i giocatori blaugrana sottoposti ai test anti Coronavirus, indispensabili prima di ogni partita, fossero risultati negativi. Si tratta dei 25 giocatori e anche i membri dello staff tecnico. Invece poco prima delle ore 20.00 è di nuovo tensione, il club ha reso noto come anche Samuel Umtiti è positivo al Covid-19. Il francese è asintomatico e non è con la squadra per via di un infortunio dal quale sta cercando di recuperare, nessun rischio per il match.

LEGGI ANCHE – Barcellona, giocatore positivo al Covid-19: svelata l’identità

Todibo ancora positivo al Barcellona

Barcellona, Umtiti positivo al coronavirus. Il difensore non è con la squadra
Barcellona, Umtiti positivo al coronavirus. Il difensore non è con la squadra

Via libera dunque agli uomini e collaboratori di Setien per poter affrontare questa sera alle ore 21.00 i campioni di Germania del Bayern con la migliore formazione a disposizione. Ad oggi dunque, oltre al francese Umtiti, che è rimasto a casa, l’altro giocatore ancora positivo al Covid, isolato da tutto il gruppo, è il difensore Todibo. L’ex Schalke 04 deve seguire il protocollo previsto per i casi positivi, resta dunque nella sua abitazione.

Non appena era emerso l’esito del tampone positivo per il giocatore, che in passato era stato vicino al trasferimento al Milan, il resto della squadra ha dovuto sottoporsi ai test. La mancata conquista della Liga, vinta dai “rivali” del Real Madrid, rende ancora più importante l’obiettivo Champions per i catalani. Lionel Messi, in caso di trionfo, avrebbe la possibilità di eguagliare Cristiano Ronaldo e arrivare a quota cinque trofei in una bacheca personale che è già di per se è davvero ricchissima.

Leggi anche – Cristiano Ronaldo in vendita, dalla Spagna: “Offerto al Barcellona”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *