Inter tra Conte e Allegri: quando la decisione definitiva

Sono ore decisive per il futuro dell’Inter. Il tecnico Antonio Conte incontrerà il presidente Zhang. Se non ci sarà intesa sul percorso futuro, è pronto Massimiliano Allegri

Il futuro di Antonio Conte si deciderà nel giro di 24 ore. Martedì potrebbe essere il giorno cruciale. L’incontro tra il tecnico e il presidente Zhang, senza Ausilio né Marotta, metterà le basi per l’Inter della prossima stagionbe. “Con me o senza di me” diceva il tecnico dopo la finale di Europa League. Zhang vorrebbe continuare con il tecnico salentino. Conte però dovrebbe accettare un piano di calciomercato non certo espansivo, anche alla luce dei mancati ricavi dovuti alla pandemia.

La società è soddisfatta di questa prima stagione. Conte ha portato l’Inter al secondo posto, alla finale di Europa League e fatto crescere il valore della rosa. Gli acquisti di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, che arriverà per il prossimo campionato, dimostrano che la presidenza Suning appoggia, supporta la visione dell’allenatore per costruire il futuro dell’Inter.

Leggi anche – Inter, Conte ad un passo dall’addio: la proposta per Allegri

Conte e l’Inter, le questioni da risolvere

Conte e l'Inter, le questioni da risolvere
Conte e l’Inter, le questioni da risolvere

La questione, e Conte l’ha detto chiaramente, sta nel rapporto con Marotta e Ausilio. Anche per quanto facilmente voci dall’interno dello spogliatoio sono filtrate all’esterno. Ha fatto anche riferimento a questioni familiari, che molti hanno ricondotto alle minacce rivolte alla sua famiglia: in queste situazioni probabilmente non si è sentito protetto come avrebbe sperato.

Se non ci sarà allineamento tra società e dirigenza, è probabile che si arriverà a un’accordo per la buonuscita. Difficile che Conte rinunci ai due anni di stipendio, difficile che l’Inter continui a pagargli 12 milioni a stagione se non continuerà ad allenare, anche perché fino al 2021 in bilancio c’è anche l’ingaggio di Spalletti. E tre allenatori da pagare son troppi.

Luca Marchetti, giornalista di Sky, ha detto che non ci sono stati contatti finora tra l’Inter e Allegri. Gianluca di Marzio, nell’ambito del programma “Calciomercato l’originale”, ha fatto capire che Allegri darebbe priorità all’Inter in caso di divorzio da Conte. Ma sul tecnico ex Juve c’è anche il PSG.

Invece, se Conte dovesse restare, a partire potrebbe essere Ausilio che piace alla Roma.

Leggi anche – Inter, Conte e il possibile addio: la mossa di Zhang per trattenerlo