Milan, sfuma un obiettivo di mercato: ufficiale al Lipsia

Il Milan si lascia scappare una promessa del calcio tedesco, passato ufficialmente al Lispia, che aveva provato a prendere lo scorso gennaio.

Il nuovo corso del Milan vuole ripartire anche dai giovani, come dimostrano i primi acquisti di questo mercato. Dopo le ufficialità di Kalulu (classe 2000) e Brahim Diaz (classe ’99), i rossoneri accoglieranno presto un altro baby talento come Sandro Tonali. Un lavoro di programmazione per svecchiare la rosa e iniziare a guardare al futuro. Un indizio era già arrivato nella scorsa sessione, quando a gennaio c’era stato un tentativo per una grande promessa del calcio tedesco. Come riportato allora da “Sky Sport”, il Diavolo aveva provato a ingaggiare Lazar Samardzic di proprietà dell’Hertha Berlino. In quei giorni c’era stato un incontro con i suoi agenti, ma non si trovò l’accordo economico con il club tedesco che voleva aspettare un’offerta migliore.

Samardzic sceglie il Lipsia, a gennaio era stato vicino al Milan

Milan Samardzic
Samardzic (Getty Images)

Quest’estate ci si aspettava un nuovo assalto del Milan, bruciato però sul tempo dalla grande concorrenza. Sul classe 2002 tedesco erano già puntati gli occhi di mezza Europa, soprattutto del Barcellona ma si parlava anche di Atletico Madrid e Juventus. Oggi però Samardzic è diventato ufficialmente un nuovo giocatore del Lipsia che conferma di essere una realtà ormai importante e consolidata del calcio europeo. Dopo aver raggiunto le scorse semifinali di Champions League, la società della Red Bull si assicura uno dei migliori giovani sulla piazza assicurandosi l’ennesimo colpo di prospettiva che si sposa perfettamente con la propria filosofia. Uno sgarbo a squadre più affermate e titolate che sicuramente non passerà inosservato.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Milan, cercasi secondo portiere: spunta un ex Arsenal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *