Andrea Pirlo ottiene il patentino Uefa Pro: allenerà la Juve senza deroghe

Andrea Pirlo è a Coverciano per il patentino da allenatore Uefa Pro: con questa licenza il neo tecnico della Juventus potrà sedersi in panchina per le gare europee. 

Il neo tecnico della Juventus è impegnato a sostenere la sua tesi per ottenere il patentino da allenatore. A Coverciano si è svolta una delle due giornate dedicate agli esami finali del Master, al quale hanno preso parte Andrea Pirlo, Vincenzo Italiano e tanti altri volti noti del calcio italiano.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus, Pirlo soddisfatto fissa l’obiettivo: “So che devo vincere”

Pirlo, la tesi su “Il mio calcio”: l’esame finale per il patentino d’allenatore Uefa Pro

Pirlo parla al termine di Juventus-Novara (Getty Images)
Andrea Pirlo (Getty Images)

La giornata a Coverciano è cominciata con singoli colloqui di tecnica e tattica calcistica, metodologia dell’allenamento, psicologia, comunicazione, medicina sportiva. Andrea e i suoi colleghi nel pomeriggio sosterranno le proprie tesi, la sua intitolata “Il mio calcio“, per ottenere la licenza e sedersi in panchina. La licenza Uefa Pro servirà a Pirlo per poter essere l’allenatore della Juventus anche nelle gare di Champions League, senza richiedere deroghe

Andrea si è presentato a pochi giorni dal suo esordio in panchina. Domenica ci sarà il debutto come mister in una partita impegnativa contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Oltre all’ex centrocampista, erano presenti agli esami del Master anche Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, Morgan De Sanctis,  Paolo Montero e Daniele Bonera.

Potrebbe interessarti anche >>> Juve, Pirlo allenatore: cosa aspettarsi. L’effetto Zidane al Real Madrid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *