Juventus, Pirlo soddisfatto fissa l’obiettivo: “So che devo vincere”

La Juventus ha battuto per 5-0 il Novara al debutto di Andrea Pirlo sulla panchina bianconera. Il primo e unico test dei bianconeri ad una settimana dall’inizio della Serie A ha dato risposte positive all’ex centrocampista 

Buona la prima da allenatore per Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. I bianconeri hanno battuto per 5-0 in amichevole il Novara nella gara andata in scena dalle 10:30 di questa mattina alla Continassa. Un test importante per il Campione del Mondo, sia per testare le proprie abilità, che per capire lo stato della squadra e lo stato d’apprendimento delle sue idee a 7 giorni esatti dal debutto nella prossima stagione di Serie A contro la Sampdoria.

A segno Cristiano Ronaldo nel primo tempo, su assist del neo acquisto Kulusevski, Ramsey, Pjaca e Portanova, autore di una doppietta, nella seconda frazione. Pirlo ha avuto occasione di ruotare tutti i giocatori, facendo debuttare McKennie e Arthur a centrocampo e dando spazio anche a Luca Pellegrini, rientrato dal prestito. Intervistato a Sky Sport, l’ex centrocampista si è detto soddisfatto dalla squadra: “Ho avuto tutti i giocatori a disposizione solamente giovedì scorso ed era importante fare un bell’allenamento. Così è stato. I ragazzi si sono impegnati e io sto provando diverse soluzioni in campo”.

Potrebbe interessarti anche: Juventus-Novara, Highlights Amichevole: gol e sintesi – Video

Juventus, Pirlo fissa l’obiettivo e parla di Cristiano Ronaldo

Juventus, le parole di Pirlo dopo la vittoria sul Novara (Getty Images)
Juventus, le parole di Pirlo dopo la vittoria sul Novara (Getty Images)

Il tecnico bianconero ha ulteriormente esaltato la propria rosa, aggiungendo: “I ragazzi si stanno abituando bene al nuovo tipo di lavoro e si divertono. Abbiamo una lunga stagione per lavorare insieme”. In merito al proprio obiettivo personale è stato chiaro: So che devo vincere. Era così da giocatore e lo sarà anche da allenatore”.

L’amichevole è servita anche per comprendere lo stato della squadra a una settimana dal match contro la Sampdoria, che si giocherà all’Allianz Stadium, ancora privo di tifosi a causa del Coronavirus. Proprio sulla riapertura degli stadi, l’allenatore della Vecchia Signora ha dichiarato: “Ce l’abbiamo tutti la speranza che il pubblico possa tornare, almeno in parte”, poi ha aggiunto: “E’ un bisogno nostro e del movimento calcistico italiano ed europeo”.

Ronaldo e il mercato

Infine, Pirlo ha parlato di Cristiano Ronaldo, autore del gol in apertura: Sta bene, il problema al piede è passato e l’ha dimostrato anche con il Portogallo in Nations League. E’ già pronto per fare una stagione ad altissimi livelli. Poi l’affondo sul mercato e la priorità in attacco. “Mi serve un attaccante il prima possibile, ma c’è tempo per lavorarci su” conclude il tecnico.

Leggi anche -> Juve, Pirlo allenatore: cosa aspettarsi. L’effetto Zidane al Real Madrid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *