Barcellona, Setien porta in tribunale i catalani: legali in azione

Quique Setien procederà per vie legali contro il Barcellona. Il tecnico di Santander non ha gradito le modalità con cui è stato esonerato, altra questione aperta da risolvere per i catalani. Stavolta non sarà facile.

Quique Setien e il Barcellona, secondo atto. L’allenatore di Santander, esonerato dai catalani a seguito della sconfitta in Champions League contro il Bayern Monaco per 8-2 (goccia che ha fatto traboccare il vaso), ha una diatriba legale aperta con il club spagnolo che intende portare fino in fondo. Non finiscono, quindi, le tensioni al Camp Nou: dopo il braccio di ferro con Messi, anche l’ormai ex allenatore comincia a fornire qualche grattacapo.

Leggi anche – Thiago Alcantara al Liverpool, che affare per i Reds: Wijnaldum in uscita

Quique Setien, gli avvocati contro il Barcellona: i motivi della diatriba legale

Setien, diatriba legale in atto contro il Barcellona (Getty Images)
Setien, diatriba legale in atto contro il Barcellona (Getty Images)

L’attacco frontale alla squadra di Bartomeu è nato dal disappunto dell’allenatore nell’aver ricevuto comunicazione dell’esonero soltanto mercoledì 16 settembre tramite burofax. Davvero troppo per il tecnico che, quindi, ha contattato il suo avvocato dandogli mandato di agire visto il tempo trascorso – un mese – dalla decisione vera e propria di cambiare guida tecnica alla comunicazione ufficiale: tempo intercorso nel quale i membri dello staff tecnico di Setien hanno ricoperto altre mansioni senza l’avvallo di quest’ultimo. Particolare che avrebbe fatto andare su tutte le furie lo spagnolo.

Leggi anche – Suarez come Messi: Juve svanita, l’epilogo ora è (quasi) scontato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *