Milik, tensioni fra Roma e Napoli: la trattativa rischia di saltare

Milik non è ancora arrivato a Roma. Sarebbero subentrate alcune complicanze fra il club giallorosso e il Napoli, il mancato arrivo del polacco impedisce anche l’approdo di Dzeko alla Juventus.

Milik e la Roma, ancora non ci siamo. L’attaccante polacco sembrava destinato ai giallorossi nelle prossime ore, con un affare che pareva essersi sbloccato fra la squadra di Fonseca e il Napoli. Di conseguenza, la presunta fumata bianca aveva fatto scattare anche il trasferimento di Edin Dzeko alla Juventus: il futuro del bosniaco è fortemente legato alla riuscita dell’affare tra giallorossi e partenopei.

Leggi anche – Rizzoli annuncia nuova regola per i rigori: “I difensori non sono pinguini”

Roma, Milik non arriva: tensione con il Napoli, l’affare è in stallo

Milik, la trattativa si complica: tensioni fra Roma e Napoli (Getty Images)
Milik, la trattativa si complica: tensioni fra Roma e Napoli (Getty Images)

Riuscita che, però, sembrerebbe essere più complicata del previsto: la Roma, che ha chiesto degli accertamenti medici supplementari al giocatore prima di determinarne in maniera definitiva l’acquisto, ora potrebbe mercanteggiare sui bonus. La questione resta ancora aperta con il Napoli che comincerebbe a storcere il naso perché vorrebbe evitare di scendere sotto i 25 milioni pattuiti per l’affare. I giallorossi, comunque, fanno sapere eventualmente di essere pronti a guardare altrove. Intanto De Laurentiis, che non gradirebbe affatto l’atteggiamento mostrato dagli emissari del club di Friedkin, resta fermo sulle sue posizioni.

Una fase di stallo che, però, non gioverebbe a nessuno dei due giocatori coinvolti: Dzeko sarebbe fortemente risentito, poiché costretto a rimanere in questo limbo senza sapere per certo cosa lo aspetta. Milik, che di indossare la casacca giallorossa già non era proprio entusiasta, si vede al centro di due fuochi senza capire da che parte andare. Una situazione paradossale che dovrebbe trovare un epilogo dopo la gara della Roma al Bentegodi contro il Verona. Verosimilmente l’ultima con Dzeko ancora numero 9 romanista (che non figura comunque nella line-up di partenza della squadra). A questo punto, però, il forse resta un obbligo in attesa di maggiori certezze.

Leggi anche – Serie A, i tifosi tornano allo stadio: le modalità fino al 7 ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *