Juventus, McKennie positivo al Covid-19: squadra in isolamento

La Juventus ha comunicato la positività al Covid-19 di Weston McKennie: il secondo caso in poche ore dopo quello di Cristiano Ronaldo.

McKennie Covid
Weston McKennie (Getty Images)

Il Covid continua a colpire le squadre di Serie A. Ogni giorno si assistono a nuovi casi e oggi è ancora un giocatore della Juventus a risultare contagiato. Dopo Cristiano Ronaldo, appena rientrato a Torino dal Portogallo, la società bianconera ha comunicato la positività anche di Weston McKennie.

A fronte di questa situazione, il gruppo squadra è stato messo in isolamento fiduciario e resterà nella “bolla” almeno fino a sabato quando è in programma la trasferta di Crotone. I giocatori, in attesa dei nuovi tamponi e di tutti i nazionali, potranno continuare ad allenarsi nel centro sportivo della Continassa senza però avere contatti esterni di qualsiasi tipo.

Ti potrebbe anche interessare – Cristiano Ronaldo lascia il Portogallo: trascorrerà la quarantena a Torino

Juventus, aumentano i contagi tra prima squadra e U23

Juventus Covid
Juventus (Getty Images)

Non solo nuovi contagi di Covid in prima squadra, ma con un seguente comunicato la Juventus ha segnalato altri casi anche nella formazione Under 23. La positività del tecnico Lamberto Zauli è stata seguita dal giocatore Lucas Rosa e di un componente dello staff come si legge nella nota. Come per i campioni d’Italia, anche la seconda squadra entrerà da stasera in isolamento fiduciario nel massimo rispetto del protocollo vigente.

Leggi anche – Juventus, Ramsey si ferma in Nazionale: nuovi problemi fisici per il gallese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *