Milan, Calhanoglu si scalda per il derby: l’immagine social carica i tifosi

Hakan Calhanoglu è pronto a dare il massimo nel derby di Milano e ha pubblicato un messaggio davvero suggestivo sul suo profilo Instagram.

Calhanoglu
Hakan Calanoglu (Foto: Getty Images)

È giornata di vigilia in casa Milan, che si appresta domani ad affrontare il derby contro l’Inter con un vantaggio di due punti in classifica (i rossoneri sono ancora a punteggio pieno dopo tre gare), situazione che negli ultimi anni non si era quasi mai verificata. La tensione, unita ovviamente alla voglia di fare bene è già altissima per tutti i protagonisti, soprattutto per chi ha già la certezza o quasi di dover scendere in campo. Tra questi c’è Hakan Calhanoglu, letteralmente rifiorito dal post lockdown grazie soprattutto alla vicinanza di Zlatan Ibrahimovic, ma anche alla possibilità di giocare in una posizione che ritiene più congeniale per le sue caratteristiche.

Al pari di molti colleghi, il turco ha così voluto utilizzare i social network per sottolineare quanto senta questa partita in cui i rossoneri vogliono provare a cancellare gli ultimi precedenti negativi. Emblematico l’ultimo match, in cui gli uomini di Pioli erano in vantaggio per 2-0 a fine primo tempo, ma sono stati poi sconfitti per 4-2.

Potrebbe interessarti – Inter-Milan, Pioli: “Ibrahimovic trascinatore, dobbiamo essere ambiziosi”

Calhanoglu si “scalda” per il derby: il messaggio ai tifosi sui social

Il giocatore ha voluto sottolineare l’emozione che avverte in vista del derby con un’immagine emblematica pubblicata sul suo profilo Instagram. Quella si riferisce a una partita rimasta nella storia e indimenticabile per tutti i tifosi milanisti: si tratta del ritorno dei quarti di finale di Champions League dell’aprile 2005, in cui vediamo Marco Materazzi e Manuel Rui Costa mentre assistono al lancio di petardi da parte dei tifosi nerazzurri.

https://www.instagram.com/p/CGaNVa3l58B/

La partita sarebbe poi sospesa alla mezz’ora della ripresa: sull’1-0 per la squadra di Ancelotti (andata 2-0 per il Milan) e dopo un gol annullato a Cambiasso, un razzo colpisce la spalla di Dida, l’arbitro Merk sospende per mezz’ora ma dopo la ripresa il lancio continua e allora il direttore gara dice basta definitivamente. Il numero dieci del Milan, che non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza a fine stagione, ha fatto una piccola modifica a quell’immagine: si è sostituito al portoghese con cui aveva in comune il numero 10.

Leggi anche – Milan, Donnarumma carico per il derby: “L’Inter non fa paura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *