Inter-Milan, Pioli: “Ibrahimovic trascinatore, dobbiamo essere ambiziosi”

“Ho ritrovato Ibrahimovic sempre sorridente e trascinatore” ha detto Pioli in conferenza stampa prima di Inter-Milan

Inter-Milan, Pioli: "Ibrahimovic trascinatore, dobbiamo essere ambiziosi"
Inter-Milan, Pioli: “Ibrahimovic trascinatore, dobbiamo essere ambiziosi”

Stefano Pioli avrà Zlatan Ibrahimovic per il derby. “Ibra l’ho ritrovato come è sempre stato con noi. Positivo, sorridente, determinato, generoso e trascinatore. E’ pronto per giocare, non so quanti minuti potrà giocare domani” ha detto il tecnico del Milan, nella conferenza stampa alla vigilia del derby. “L’Inter è una squadra fortissima, ma anche loro hanno dei punti deboli”

Pur nella sconfitta, il derby dell’anno scorso è stato importante per noi – ha aggiunto -. Abbiamo imparato tanto, abbiamo capito che basta un attimo di distrazione per pagare. Su quella sconfitta abbiamo iniziato il nostro percorso. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Rispettiamo il nostro avversario, pronosticato come vincente del campionato, ma andremo in campo per fare meglio di loro“.

A Conte, dice, “non invidio nulla, amo ciò che faccio e il club“.

Leggi anche – Inter-Milan: De Vecchi, Minaudo e gli altri, gli eroi per caso del derby

Inter-Milan, Pioli: “Difficile ci sia Rebic, Hauge si sta inserendo bene”

Inter-Milan, Pioli: "Difficile ci sia Rebic, Hauge si sta inserendo bene"
Inter-Milan, Pioli: “Difficile ci sia Rebic, Hauge si sta inserendo bene”

La sfida contro l’Inter si giocherà senza tifosi, ma sarà una palestra in campo per l’identità di gioco che sta forgiando Pioli al Milan. “Sarà un esame come il Celtic e la Roma successivamente. Vogliamo giocare meglio dei nostri avversari e portare a casa il risultato” ha detto Pioli, che ha sottolineato l’importanza della compattezza fra le linee per affrontare al meglio la partita.

Hauge gli ha fatto una buonissima impressione, aggiunge Pioli. “Ha velocità e tecnica che servono nel calcio moderno. Si sta già sforzando anche con la lingua“.

Rebic probabilmente non sarà disponibile, conclude. “sta meglio, ha evitato un’assenza più lunga. Dovrà fare un ulteriore controllo la prossima settimana per valutare i tempi di recupero”.

Leggi anche – Inter-Milan, Conte: “Fermarsi sarebbe un disastro. Sanchez non è fuori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *