Serie A, highlights Roma-Benevento: gol e sintesi partita – VIDEO

Roma fa manita all’Olimpico contro il Benevento che di gol ne segna due con Caprari e Lapadula. Giallorossi rispondono con Pedro, Dzeko (che fa doppietta) e Veretout. In gol anche Perez nel finale.

Roma-Benevento, highlights della sfida (Getty Images)
Roma-Benevento, highlights della sfida (Getty Images)

Roma-Benevento allo Stadio Olimpico chiude questa domenica di Serie A, il match comincia subito a ritmi sostenuti. I giallorossi cercano di gestire il possesso palla e verticalizzare per Dzeko, a caccia del suo primo gol stagionale, ma la prima rete la segna un ex: Gianluca Caprari che, al 5′ minuto, mette la palla in porta. Deviazione determinante di Ibanez, nulla da fare per Mirante. Roma pericolosa due minuti più tardi con un’azione prolungata fra Mkhitaryan e Pedro, con velo di quest’ultimo, ma il fraseggio non si concretizza.

Giallorossi sotto di un gol in casa. Pellegrini pericoloso di testa, ma all’11 il pallone finisce al lato del palo destro. Alla mezz’ora, dopo una fase interlocutoria di gara dove il VAR si è reso protagonista in merito a un colpo di testa di Mkhitaryan ostacolato da un presunto tocco di mano del diretto marcatore (non ravvisato), Pedro prova un tiro a giro dopo una precisa imbeccata da Dzeko: palla fuori di poco. La squadra di Fonseca, però, trova il gol del pari con Pedro al 32′. Rete arrivata al termine di una cavalcata importante di Spinazzola sulla sinistra che mette un interessante pallone in mezzo per Pellegrini, il centrocampista prova il tiro, respinto dalla difesa avversaria, allora il pallone gli ritorna fra i piedi e lo scarica su Pedro che scarica la conclusione vincente.

Tutto nuovamente in equilibrio all’Olimpico che dura poco perché la gara la ribalta Dzeko prima dell’intervallo, stoccata imparabile su assist di Mkhitaryan ma il massimo lo fa Mirante piazzando un rinvio impeccabile che pesca l’armeno in avanti.  Finisce il primo tempo con i giallorossi in vantaggio per 2-1.

Per vedere gli highlights di Roma-Benevento – CLICCA QUI

Roma-Benevento, i momenti salienti del match

Roma-Benevento, la sintesi del match (Getty Images)
Roma-Benevento, la sintesi del match (Getty Images)

Il secondo tempo dell’Olimpico si mantiene sul ritmo sostenuto della prima frazione con una Roma leggermente più in palla che, però, subisce il pari degli ospiti al 55′ con Lapadula che ribatte in rete un pallone intercettato da Mirante, penality causato da un’ingenuità di Veretout che stende Ionita in area. Il numero 17 giallorosso si fa perdonare quattordici minuti più tardi quando trasforma un rigore, al 69′, per via di un fallo in area commesso dagli ospiti.

Pedro fermato irregolarmente e Roma che passa di nuovo in vantaggio, ora la gara è sul 3-2. Negli ultimi 15 minuti entrambe le squadre sono in partita e vive, cambiamenti di fronte da ambo le parti, nei giallorossi si fa vedere Dzeko, i beneventani insidiano Mirante con Lapadula. Tuttavia, il bosniaco realizza il poker giallorosso su passaggio provvidenziale di Mkhitaryan. La Roma prova a prendere il largo nel finale di gara. Infatti, al minuto 89′ Perez segna il 5-2 saltando la retroguardia avversaria e piazzando un mancino insidioso dal limite. Passivo pesante per il Benevento, così finisce la partita con la Roma che trova la seconda vittoria in casa.

Leggi anche – Nuovo DPCM: limiti a sport dilettantistico di base, palestre e piscine in forse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *