Milan, rosa più giovane d’Europa con il paradosso Ibrahimovic: la statistica

Il Milan ha la formazione con l’età media più giovane d’Europa, ma è trascinata da Ibrahimovic: il giocatore più anziano dell’intera rosa rossonera.

ibrahimovic milan giovane
Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

L’avvio di stagione della squadra di Pioli ha spiazzato un po’ tutti. Che la squadra fosse competitiva, non vi erano dubbi. Ma la vittoria nel Derby contro l’Inter ha catalizzato tutti i riflettori su di sé. Il Milan è prima nella classifica di Serie A, a bottino pieno, l’unica a riuscirci. Inoltre, l’allenatore rossonero può contare su una rosa giovane e fresca.

Secondo quanto riporta Transfermarkt, considerando i giocatori scesi in campo, il Milan ha l’età media più bassa tra i 5 maggiori campionati d’Europa. La squadra conta 23,6 anni di media, ma il protagonista indiscusso della formazione non è sicuramente il più giovane.

Potrebbe interessarti anche >>> Ibrahimovic al Milan anche oltre il 2021? Un ex rossonero “consiglia” il club

Milan, Ibrahimovic in controtendenza: il più anziano nella rosa più giovane d’Europa

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Foto: Getty Images)

Zlatan sta vivendo una nuova giovinezza al suo ritorno in Serie A. E’ stato determinante in appena mezza stagione con la maglia rossonera, e sta continuando ad essere il protagonista indiscusso della formazione di Pioli. Si è autodefinito “Benjamin Button“, il personaggio dell’opera di F.S. Fitzgerald, perché l’età per Ibra non è un limite, anzi. Più invecchia, più segna gol.

Ibrahimovic ha 39 anni, da poco compiuti, ed è il calciatore più anziano del Milan. Sembra paradossale che l’intera squadra abbia l’eta più bassa tra i 5 top campionati europei, ed è lui a trascinarli. Le performance dell’attaccante svedese sembrano non cambiare mai, resta sempre decisivo. Indubbiamente, il suo modo di giocare è diverso rispetto agli inizi della sua carriera da professionista, ma il rendimento non è assolutamente calato. Ibra continua ad incantare con le sue giocate e con 4 reti in due partite è il momentaneo capocannoniere del campionato. Ora, ha raggiunto anche Immobile con 136 gol nella classifica all-time dei marcatori di Serie A e non ha intenzioni di fermarsi.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, passi avanti per Thauvin: chi può sostituire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *