Reggiana, 29 casi Covid: la squadra non gioca a Salerno. I possibili sviluppi

La Reggiana, a causa dei numerosi contagi di Covid-19, ha comunicato che oggi pomeriggio non scenderà in campo nella trasferta contro la Salernitana, valida per la 6.a giornata di Serie B.

In Serie B scoppia il caso Reggiana. Dopo la partita rinviata con il Cittadella, a causa di diverse positività al Covid, la società emiliana ha disertato la trasferta odierna contro la Salernitana. Il numero dei contagi è salito in settimana, arrivando a 29 casi totali nel gruppo squadra (giocatori e staff tecnico) rendendo impossibile giocare anche in questa giornata. Un vero e proprio focolaio che ha bloccato il campionato dei granata, una delle neopromosse di quest’anno.

Ti potrebbe anche interessare – Serie B, Cremonese-Brescia rinviata: quando si recupera

Serie B, la Reggiana non giocherà contro la Salernitana: il comunicato

Reggiana Covid
Reggiana Covid (Getty Images)

Ora però c’è un grosso problema e si rischia un precedente: secondo il protocollo una squadra può utilizzare soltanto un jolly per chiedere il rinvio di una partita e la Reggiana l’ha già esaurito settimana scorsa. Oggi, in base al regolamento, avrebbe dovuto giocare contro la Salernitana ma, non avendo il numero necessario di calciatori, ha annullato la trasferta per “causa di forze maggiori”.

A questo punto la palla passa alla Lega che, insieme alla società campana, deciderà se concedere il rinvio della gara magari anche di 24 ore, sperando nel frattempo in qualche tampone negativo. Altrimenti la formazione di Alvini potrebbe rischiare anche la sconfitta a tavolino, considerando che oggi la Salernitana si presenterà regolarmente in campo insieme alla terna arbitrale. E’ il duro prezzo da pagare in tempi di Covid che sta sconvolgendo la stagione degli emiliani e di conseguenza la classifica.

Leggi anche – Reggiana, salgono i casi di Covid-19: 27 contagiati, 21 sono calciatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *