Messi o Cristiano Ronaldo, Vidal sicuro sul migliore: “Non c’è gara”

Arturo Vidal si è espresso in merito alla rivalità tra Cristiano Ronaldo e Messi, svelando la sua preferenza. Il centrocampista ha poi parlato dell’Inter e di Conte 

Dopo le esperienze con Bayern Monaco e Barcellona, Arturo Vidal è tornato in Italia per vestire la maglia dell’Inter. Le prime uscite del cileno non sembrano aver convinto pienamente i tifosi, che non gli hanno risparmiato anche qualche critica. L’ex Juve, però, no si fa abbattere facilmente, anzi, con il suo carattere forte ha risposto agli scettici e voltato immediatamente pagina, focalizzandosi sui prossimi obiettivi.

Alcuni di questi li ha rivelati in un’intervista al Corriere dello Sport, dove ha parlato anche dell’eterna rivalità tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. Il centrocampista ha voluto esprimere la propria preferenza: “Non c’è assolutamente paragone. Leo è di un altro pianeta. Il giocatore ha poi aggiunto: “Ho trascorso due anni con lui e ho dei bellissimi ricordi. Tra di noi è nata un’amicizia bellissima, un rapporto che resterà per sempre”. Il valore affettivo gioca senz’altro un ruolo importante nella preferenza del cileno, che ha voluto comunque schierarsi.

Potrebbe interessarti anche: Inter, Vidal zittisce le critiche: il post social dopo l’esordio in Champions

Vidal, non solo Messi e Ronaldo: il cileno parla dell’Inter e di Conte

Vidal parla di Antonio Conte (Getty Images)
Vidal parla di Antonio Conte (Getty Images)

Nel corso dell’intervista, il 33enne ha avuto modo di parlare anche del mondo Inter, focalizzandosi innanzitutto sullo Scudetto: “Non ho paura di pronunciarla questa parola”, ha detto Vidal, che ha quindi aggiunto: “In carriera ho vinto molto e sono venuto in nerazzurro per continuare a farlo”. Il centrocampista ha quindi proseguito: “Sono convinto che riusciremo a sollevare un trofeo importante. La Juve rimane la favorita, ma ci siamo anche noi. Siamo fiduciosi per la Champions, abbiamo lasciato per strada 3 punti e dobbiamo riprenderli”.

Infine su Antonio Conte ha concluso: “E’ lo stesso che mi ha allenato alla Juventus. Ama il calcio e ti trasmette la sua passione e la voglia di vincere sempre. Se sbaglia si arrabbia tantissimo e te lo dice in faccia, davanti a tutti. Io con lui mi trovo perfettamente”.

Leggi anche -> Nuovo stadio Milan e Inter, depositato studio di fattibilità, l’iter prosegue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *