Nations League, risultati 15 novembre: doppietta Eriksen, Belgio show

Nations League, l’Olanda condanna la Bosnia alla retrocessione. Mertens completa il 2-0 del Belgio sull’Inghilterra, Eriksen fa vincere la Danimarca

Il Belgio ferma l’Inghilterra nel match clou della serata in Nations League. A Leuven, nella città dove è nato, Mertens disegna la punizione capolavoro che vale il 2-0 per le Furie Rosse nel giorno in cui diventa il sesto giocatore con più presenze nella storia della sua nazionale insieme a Timmy Simmons (94). Il successo del Belgio l’ha aperto Tielemens con un rasoterra diretto nell’angolo alla sinistra di Pickford. Nel corso del primo tempo anche un inusuale salvataggio sulla linea di Lukaku che frustra le ambizioni di Kane di segnare il primo gol in nazionale del suo 2020.

Vince la Danimarca, che batte 2-1 l’Islanda, alla seconda sconfitta consecutiva negli ultimi minuti. Decidono i due rigori di Christian Eriksen, che ha realizzato cinque gol nelle ultime cinque partite con la maglia della nazionale.

All’Olanda basta il miglior primo tempo della gestione de Boer per battere la Bosnia e salire in testa al girone dell’Italia, in attesa della sfida con la Polonia. Gli Orange salgono a quota otto punti dopo cinque partite, alla vigilia dello scontro diretto con i polacchi. La Bosnia, battuta 3-1, rimane ultima con due punti e la certezza di retrocedere nella seconda divisione della Nations League. Non avrà più nulla da chiedere, dunque, quando mercoledì prossimo ospiterà gli azzurri per l’ultima sfida del girone.

Per 45 minuti, la nazionale di De Boer si trasforma in un’arancia meccanica. E’ una squadra che gioca a memoria, in cui il pallone scorre veloce e il portatore di palla ha sempre più opzioni tra cui scegliere. La partita di fatto si chiude già dopo un quarto d’ora con la doppietta di Wijnaldum. Il centrocampista del Liverpool ha segnato sette delle ultime tredici reti della sua nazionale. Al 6′ conclude con un tiro semplice ed efficace una giocata brillante orchestrata da Depay e rifinita da Dumfries, autore del cross decisivo.

Al 14′, dopo un brivido per un’occasione mancata da Pjanic, De Jong apre a sinistra ancora per Depay, bravo a vedere Berghuis che si inserisce verso l’area e appoggia dentro per il capitano: tocco d’esterno da distanza ravvicinata e il 2-0 è servito. Wijnaldum insegue la seconda doppietta in Orange dopo quella all’Estonia di un anno fa, ma il tris lo firma Depay.

L’azione è ancora tutta da rivedere: tacco di Berghuis, cross di Dumfries, conclusione semplice quanto efficace della stella del Lione. Al 63′ accorcia Prevljak, appena entrato, che gira in porta il passato all’indietro di Višća. Non aveva ancora toccato un pallone.

Leggi anche – Italia-Polonia, dove vederla in diretta tv e streaming

Nations League, 15 novembre: tutti i risultati

Nations League, 15 novembre: tutti i risultati
Nations League, 15 novembre: tutti i risultati

Nelle altre sfide delle 19, che riguardano le leghe inferiori della manifestazione, vivace 3-2 della Turchia in casa sulla Russia, che subisce la seconda sconfitta nelle ultime nove partite in Nations League. Vantaggio degli ospiti con Cheryshev, prima dell’espulsione di Semenov. I turchi ribaltano la partita con Kenan Karaman, Cengiz Ünder e Cenk Tosun su rigore, Kuzyaev accorcia e rende più teso il finale.

Muriqi e Ilicic infine consentono alla Slovenia di battere il Kosovo nel Gruppo 3 della Lega C. Decisivo il gol del jolly dell’Atalanta al 94′ per mantenere il primo posto nel girone.

Lega A Gruppo 1
Olanda-Bosnia 3-1
6’14’Wijnaldum, 55’Depay (O), 63’Prevljak (B)

Lega A Gruppo 2
Danimarca-Islanda 2-12
12′, 92’Eriksen (rig, D), 85’Kjartansson (I)

Belgio-Inghilterra 2-0
10’Tielemans, 24’Mertens

Lega B Gruppo 1
Austria-Irlanda del Nord
75’Magennis (I), 81’Schaub, 87’Grbic (A)

Lega B Gruppo 2
Slovacchia-Scozia 1-0
32’Gregus

Repubblica Ceca-Israele 1-0
7’Darida

Lega B Gruppo 3
Turchia-Russia 3-2
11’Cheryschev (R), 26′ Kenan Karaman, 32’Cengiz Under, 52′ Cenk Tosun (rig, T), 57’Kuzyaev (R)

Ungheria-Serbia 1-1
17’Radonjic (S), 39’Kalmar (U)

Lega B Gruppo 4
Bulgaria-Finlandia 1-2
7’Pukki, 47’Lod (F), 68’Iliev (rig, B)

Galles-Irlanda 1-0
67’Brooks

Lega C Gruppo 2
Macedonia-Estonia 2-1
29’Trickovski (M), 52’Sappinen (E), 68’Stojanovski (M)

Georgia-Armenia 1-2
33’Ghazaryan (A), 65’Qazaishvili (rig, G), 86’Adamyan (A)

Lega C Gruppo 3
Moldova-Grecia 0-2
32’Fortounis, 41’Bakasetas

Slovenia-Kosovo 2-1
58’Muriqi (K), 63’Kurtic (S), 94’Ilicic (S)

Lega C Gruppo 4
Albania-Kazakhstan 3-1
16’Cikalleshi, 23’Ismajli (A), 25’Kuat (K), 63’Manaj (rig, A)

Bielorussia-Lituania 2-0
5’Yablonski, 20’Ebong

Leggi anche – Mihajlovic e la leucemia: il racconto in un libro dal titolo significativo