Darnell Fisher tocca i genitali di un avversario: il video in Preston-Sheffield

Durante Preston-Sheffield, sfida della seconda divisione inglese, Darnell Fisher tenta un intervento decisamente inusuale

L’abbiamo visto su Rai Uno, con Benigni che l’ha fatto a Pippo Baudo. Ma difficilmente abbiamo visto un intervento simile su un campo di calcio. L’episodio si sta diffondendo sui social, molto più del gol di Tom Barkhuizen che ha dato al Preston North End il successo per 1-0 sullo Sheffield Wednesday.

La sfida ha segnato il debutto sulla panchina dello Sheffield di Tony Pulis, che ha sostituito l’ex Swansea Monk durante la sosta per le nazionali. Per gli ospiti non è stata una partita finale, visto che l’hanno giocata dal 17′ in dieci uomini per l’espulsione di Josh Windass per un tackle pericoloso su Joe Rafferty.

Lo Sheffield ha cercato il pareggio, ma in inferiorità numerica ha faticato a creare occasioni da gol. La sconfitta li lascia al penultimo posto della Championship, la seconda divisione inglese.

Leggi anche – Asavoaei come Ibrahimovic, gol dello scorpione in terza divisione – Video

Preston, il video di Darnell Fisher – clicca sul post social

Il Preston, che aveva perso le precedenti cinque partite in casa al Deepdale, ha sfiorato anche il raddoppio sempre con Barkhuizen. Ma dopo la partita, in tanti hanno iniziato a parlare soprattutto di un particolare calcio d’angolo. Durante il solito assembramento in area di rigore, uno dei pochi luoghi in cui sia ancora consentito, Darnell Fisher del Preston viene sorpreso dalle telecamere a toccare per due volte il baffuto Callum Paterson nelle parti basse. L’episodio non ha avuto conseguenze nel corso della partita. La Football Association però ha annunciato un’inchiesta.

Come riporta Sky Sports in Inghilterra, quest’anno Joe Marler è stato sospeso dieci settimane per un episodio non troppo dissimile durante la sfida tra Inghilterra e Galles nel Sei Nazioni di rugby ai danni del capitano avversario Alun Wyn Jones.

Leggi anche – Khader Alhlessy, gol assurdo in rovesciata: segna da fondocampo – Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *