Inter-Torino: Sanchez, Lukaku e Lautaro firmano la rimonta, Conte sorride

Inter-Torino è terminata 4-2 grazie alle reti di Sanchez, Lukaku e Lautaro Martinez che hanno rimontato il doppio vantaggio granata. Conte torna a vincere e a sorridere

Si chiude con un incredibile 4-2 in rimonta il match a San Siro tra Inter e Torino. Nerazzurri che soffrono nella prima frazione e subiscono la rete di Zaza in pieno recupero, dopo un errore di Sanchez. Nella ripresa, al minuto 62, i granata raddoppiano su calcio di rigore, segnalato dal VAR, con Ansaldi. In 5 minuti, però, succede di tutto: l’Inter accorcia con Sanchez, che si fa perdonare per l’errore del primo tempo, dopo una traversa di Lukaku, che al 67′ firma il pareggio proprio su assist del cileno.

Nel finale, il belga completa la rimonta su calcio di rigore, con l’ennesima doppietta con la maglia nerazzurra, per poi servire l’assist per il subentrato Lautaro Martinez che chiude il match. Conte torna a vincere e a sorridere, scacciando i demoni di una possibile sconfitta che stava maturando per oltre un’ora della gara. Ancora un k.o. in rimonta per il Torino, che lascia Milano senza punti.

Leggi anche -> Serie A, highlights Inter-Torino: gol e sintesi del match – Video

Inter-Torino, il racconto del match

Inter-Torino 4-2 (Zaza 45’+2′, Ansaldi 62′, Sanchez 64′, Lukaku 67′, 84′, Lautaro Martinez 90′)

16:57TERMINA LA PARTITA 

90’+2′ – Handanovic in due tempi blocca la conclusione di Edera

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero

90′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Palla in profondità per Lukaku, che serve uno splendido pallone al centro per Lautaro che batte Sirigu

86′ – Sanchez esce per Nainggolan

86′ – Edera prende il posto di Rincon

84′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Lukaku spiazza Sirigu

83′ – Rigore per l’Inter!

82′ – Contatto in area tra Nkoulou e Hakimi. L’arbitro ferma tutto per fuorigioco ma viene chiamato al VAR

79′ – Finale acceso a San Siro con entrambe le squadre che cercano il gol vittoria

77′ – Cross potente di Hakimi che attraversa tutta l’area senza trovare alcun compagno

74′ – Perisic e De Vrij prendono il posto di Young e Ranocchia

71′ – Ranocchia colpisce il pallone di testa ma non trova la porta. Inter molto insidiosa dagli sviluppi di punizione

70′ – Cartellino giallo per Singo

68′ – Ritmi altissimi negli ultimi minuti, con una rimonta improvvisa dei nerazzurri

67′ – GOOOOOOL DELL’INTER! Sanchez mette il pallone in mezzo dalla destra e trova Romelu Lukaku che batte Sirigu

66′ – Palo di Lukaku! Tiro dalla distanza del belga che scheggia il legno

65′ – Doppio cambio nell’Inter, entrano Skriniar e Lautaro Martinez per D’Ambrosio e Gagliardini

64′ – GOOOOOOL DELL’INTER! Lukaku colpisce la traversa, su una mischia successiva trova la zampata vincente Sanchez

62′ – GOOOOOOL DEL TORINO! Ansaldi batte Handanovic con un tiro potente

61′ – Calcio di rigore! L’arbitro La Penna ha indicato il dischetto per un calcione di Young su Singo. Giallo per il terzino dell’Inter

60′ – L’arbitro viene richiamato al VAR! Possibile fallo di Young in area, in un’azione precedente al fallo che ha portato alla punizione per l’Inter

59′ – Punizione per l’Inter da zona pericolosa

57′ – Tenta di rendersi pericolosa l’Inter, ma la difesa del Torino fa sempre buona guardia

52′ – Tiro con il mancino di Zaza che non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta

50′ – Lukaku pericoloso, la sua conclusione viene murata ma la sua posizione di partenza era irregolare

46′ – Cartellino giallo per Bastoni

46′ – L’Inter dà inizio al secondo tempo

16:07 – INIZIA LA RIPRESA 

Si è conclusa la prima frazione di gioco con il Torino in vantaggio per 1-0 sull’Inter. Gara estremamente bloccata, con i granata pericolosi al 9′ e al 21′ con Simone Zaza. Nella prima circostanza il pallone è stato calciato sull’esterno della rete, nella seconda invece è stato Handanovic a respingere e a salvare il risultato. Dopo una parte centrale dell’incontro priva di emozioni, in pieno recupero è stato proprio Zaza a trovare la rete del vantaggio, sfruttando un errore di Sanchez e uno splendido assist di Meité.

15:50TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45’+2′ – GOOOOOOL DEL TORINO! Palla persa da Sanchez, serie di passaggi che portano all’assist di Meité per Zaza che batte Handanovic

45′ – Saranno 2 i minuti di recupero

44′ – Anticipato Vidal sul traversone dal corner

43′ – L’Inter conquista un calcio d’angolo

42′ – Verdi esce per infortunio, entra al suo posto Bonazzoli

39′ – Match molto chiuso, davvero poche emozioni in questa fase

35′ – Cartellino giallo anche per D’Ambrosio

33′ – Momento di stallo dell’incontro, con le squadre che lottano a centrocampo

31′ – Ammonizione per Verdi

30′ – Conclusione di Sanchez deviata, facile la presa di Sirigu

29′ – Ritmi più blandi negli ultimi minuti con poche emozioni

26′ – Torino attento nella fase difensiva e bravo ad attaccare l’Inter anche in ripartenza

23′ – Tiro-cross di Zaza che viene intercettato da Handanovic

21′ – Occasione per il Torino! Pallone verticale di Rincon per Zaza che attacca l’area e calcia sul primo palo trovando la respinta di Handanovic

18′ – Hakimi svirgola il pallone in area e non riesce a calciare verso la porta del Torino

16′ – Retropassaggio sbagliato di Hakimi che costringe Handanovic ad uscire su Ansaldi, rischiando il fallo in area

15′ – Ottima parata di Sirigu su Lukaku, partito però in posizione irregolare

13′ – Sinistro potente di Ansaldi da fuori area, blocca Handanovic

11′ – Acrobazia di Zaza che si spegne sul fondo. Buon inizio del Torino

9′ – Torino insidioso! Gran cross a tagliare di Verdi che trova Zaza in area, l’attaccante calcia di prima ma trova l’esterno della rete

8′ – Tiro al volo di Gagliardini che non trova lo specchio della porta

5′ – Buona iniziativa di Verdi che calcia da fuori area, ma la sua conclusione è imprecisa e termina alta

4′ – Sinistro di Zaza che si spegne debolmente al lato

3′ – Tiro dalla distanza di Young, il pallone esce di diversi metri sopra la traversa

3′ – Allontanato il cross del cileno

2′ – Barella conquista un calcio di punizione per fallo di Verdi. Sanchez alla battuta

2′ – Possesso palla iniziale per l’Inter con le squadre che iniziano a studiarsi

1′ – Il Torino batte il calcio d’inizio

15:03INIZIA LA PARTITA 

14:59 – I giocatori entrano in campo

14:53 – Problema fisico per Belotti durante il riscaldamento.  Partirà Zaza titolare

14:50 – L’a.d. dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha parlato prima del match: “Dobbiamo convivere con la pandemia che genera casi tra i calciatori e con l’ultima sosta delle Nazionali è successo ancora. Inizia un ciclo molto particolari, con 10 partite in 33 giorni e devi avere giocatori a disposizioni che rispondano alle indicazioni dell’allenatore. Bastoni? Quando un nostro giocatore indossa una maglia della nazionale è sempre un orgoglio. Lui è una pagina lieta, ed è giusto considerare la stima e l’eventuale prolungamento. Su Eriksen credo che Conte abbia risposto in maniera esaustiva. Noi non tratteniamo un giocatore che vuole andare via. Al momento è un nostro giocatore e non sono arrivate richieste particolari. Al momento opportuno cercheremo di allacciare le giuste combinazioni”.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Vidal, Gagliardini, Young; Lukaku, Sanchez.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Lyanco; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Verdi, Belotti.

Come arrivano Inter e Torino alla partita

Lasciata alle spalle la sosta per le Nazionali, l’Inter torna in campo in cerca di una vittoria che manca da 5 partite. Era il 24 ottobre scorso quando i nerazzurri hanno battuto il Genoa per 2-0 ottenendo la terza vittoria in campionato dopo quelle su Fiorentina e Benevento. Da quel momento tre pareggi con Shakhtar Donetsk, Parma e Atalanta e una sconfitta con il Real Madrid in Champions League. Gli uomini di Conte sono ottavi in classifica con 12 punti, già 5 di distanza rispetto al Milan capolista, e non sono più ammessi passi falsi.

Lo stesso si può dire per il Torino di Giampaolo, che ha iniziato davvero male la stagione. I granata hanno ottenuto appena 5 punti, perdendo le prime tre gare consecutivamente, contro Fiorentina, Atalanta e Cagliari e strappando poi un pareggio al Sassuolo. Dopo il successo in Coppa Italia sul Lecce, sono arrivate una sconfitta con la Lazio, un trionfo con il Genoa, il primo e fin’ora unico in Serie A quest’anno, e un pari nell’ultimo turno col Crotone. Il diciassettesimo posto in classifica è un risultato deludente, che dovrà essere lasciato alle spalle già nella gara odierna.

Potrebbe interessarti anche: Inter-Torino, Conte: “Nulla è scontato, Eriksen non è Pirlo”

I precedenti tra Inter e Torino

Inter-Torino, i precedenti della gara (Getty Images)
Inter-Torino, i precedenti della gara (Getty Images)

Sono ben 152 i precedenti in Serie A tra queste due formazioni e i risultati sorridono all’Inter, che ha vinto 67 volte, contro i 39 pareggi e 36 successi del Torino. A San Siro le squadre si sono affrontate 76 volte, con 39 vittorie per i padroni di casa, 26 pareggi e appena 11 trionfi esterni. L’ultimo incrocio tra nerazzurri e granata risale al luglio scorso, con la squadra di Conte che si impose per 3-1 grazie alle reti di Young, Godin e Lautaro Martinez. E’ del 27 gennaio 2019 l’ultima vittoria del Toro, in quella circostanza decise Izzo. Il Torino non batte l’Inter a Milano dall’aprile del 2016, quando ad un gol di Icardi, risposero Molinaro e Belotti.

Leggi anche -> Inter, Eriksen scaricato: tutte le possibili opzioni per il suo futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *