Cristiano Ronaldo imprenditore: i tifosi del Man United sognano. Il motivo

Cristiano Ronaldo ha in serbo un nuovo progetto imprenditoriale a Manchester, città che gli è rimaata nel cuore. E i tifosi dello United, che non lo hanno dimenticato, sognano un clamoroso ritorno.

Cristiano Ronaldo non è solo un grande campione, ma ha dimostrato negli anni anche di saper mettere a frutto i suoi guadagni con una serie di investimenti di grande successo. Il portoghese sarebbe così al lavoro per aprire un hotel a Manchester, città in cui ha militato agli inizi della sua carriera, prima di passare al Real Madrid. A parlarne è il quotidiano inglese The Sun, che ha rivelato anche qualche dettaglio sull’iniziativa.

Tanto per non smentirsi, anche nelle vesti di imprenditore, l’attaccante punta in grande e ha così intenzione di realizzare una struttura davvero all’avanguardia, definita un “4 stelle plus“. Del resto, lui è un vero esperto del settore: ll bianconero ha infatti creato anche una catena di alberghi, in attesa di poter sbarcare anche in altre città importanti quali New York, Madrid, Marrakech e Parigi.

Cristiano Ronaldo, doppietta record col Cagliari (Getty Images)
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Cristiano Ronaldo, doppietta record e Pelè nel mirino: tutti i numeri

Il nuovo progetto imprenditoriale di Cristiano Ronaldo a Manchester

Ulteriori conferme sull’idea di CR7 sono arrivate dalla Pestana CR7, la sua catena alberghiera: Manchester è certamente la città ideale per questo progetto – si legge in una nota -. La carriera internazionale del giocatore è iniziata proprio nella città inglese nel 2003 e gli è rimasta nel cuore. E’ stato proprio qui che ha iniziato a utilizzare il numero con cui ancora oggi viene identificato, il 7″.

La concorrenza, però, non mancherà di certo. Proprio qui, infatti, due ex suoi compagni all’epoca del periodo trascorso nelle file dei Red Devils, Gary Neville e Ryan Giggs hanno aperto proprio una struttura alberghiera.

Nel frattempo, però, in attesa di saperne di più su come sarà l’hotel, i i tifosi dello United iniziano a sognare. Chissà che questo non possa essere il primo passo in vista di un ritorno nella città che gli ha dato tanto e che gli ha permesso di affermarsi e vincere prima del trasferimento milionario al Real Madrid.

Leggi anche – Globe Soccer Awards, Immobile sfida Ronaldo per il “Player of the Year”