Benevento-Juventus 1-1, Letizia beffa i bianconeri: Inzaghi ferma Pirlo

Benevento-Juventus si è chiusa sul risultato di 1-1 con le reti di Morata e Letizia. Inzaghi ferma Pirlo e guadagna un punto prezioso per la salvezza 

Termina 1-1 il match tra Benevento e Juventus valido per la nona giornata di campionato. Padroni di casa più pericolosi in avvio con Barba, ma bianconeri in vantaggio al 21′ grazie al solito Morata, che batte Montipò con uno splendido mancino ad incrociare. La Juve mantiene il controllo dell’incontro e sfiora il raddoppio con Dybala e Ramsey. Gli uomini di Inzaghi, però, reagiscono e, nei minuti di recupero, prima impegnano Szczesny autore di una splendida parata su Schiattarella e poi trovano la rete del pareggio con una conclusione di Letizia.

Nella ripresa è Morata ad andare più vicino al nuovo vantaggio, con un colpo di testa che si spegne di poco al lato. L’ultima mezz’ora regala pochissime occasioni degne di nota, ma si accende nel finale con un contrasto in area che coinvolge lo stesso Morata. A gara conclusa, l’arbitro espelle per proteste proprio lo spagnolo che salterà la prossima gara di campionato, quella con il Torino di sabato prossimo. Inzaghi ferma Pirlo e guadagna un punto d’oro per la lotta alla salvezza, mentre i bianconeri si fermano ancora e rimangono, momentaneamente, al quinto posto.

Leggi anche -> Serie A, highlights Benevento-Juventus: gol e sintesi partita – Video

Benevento-Juventus, il racconto del match

Benevento-Juventus 1-1 (Morata 21′, Letizia 45’+3′) 

20:01TERMINA LA PARTITA 

90’+6′ – Fallo in attacco, persi alcuni secondi che verranno recuperati

90’+5′ – Giallo per Improta. Punizione per la Juve, una delle ultime chance

90’+2′- Conclusione di Kulusevski dagli sviluppi della punizione, la palla viene deviata e viene bloccata da Montipò

90’+1′ – Punizione da zona pericolosa in favore della Juve

90′ – Saranno 6 i minuti di recupero

88′ – Grande palla per Bernardeschi che con il cross in area mette in difficoltà Barba che sfiora l’autogol. L’arbitro, però, ferma tutto per fuorigioco

86 ‘ – Ammoniti Barba e Glik

86’ – Occasione per la Juventus! Lungo giro palla che porta alla conclusione di Dybala. Bravissimo Montipò a salvare con una grande parata

84′ – De Ligt interviene in scivolata e chiude la conclusione pericolosa di Sau

82′ – Giallo per Schiattarella e anche per Inzaghi dopo alcune proteste

81′ – Ottima chiusura di Frabotta che intercetta un pallone di Sau potenzialmente pericoloso

81′ – Ammonizione per Cuadrado

80′ – Nessun’occasione negli ultimi minuti, poco emozionante fin qui la ripresa

76′ – Letizia spreca una ripartenza potenzialmente insidiosa

74′ – Possesso della Juve che non crea però alcun pericolo al Benevento in questa fase del match

71′ – Ionita, Caprari e Lapadula lasciano il posto a Tello, Tuia e Sau

69′ – Bernardeschi sostituisce Chiesa

67′ – Gira palla la Juve, ma il possesso non aumenta il ritmo della gara e il Benevento fa buona guardia

64′ – Facile la presa di Montipò sul traversone dalla bandierina

64′ – Corner per i bianconeri, Cuadrado alla battuta

62′ – Kulusevski e Bentancur prendono il posto di Ramsey e Arthur

62′ – Morata si gira rapidamente e calcia, non trovando di pochi metri lo specchio della porta

60′ – Proprio Maggio, entrato nel primo tempo, lascia il campo ad Insigne

59′ – Ammonizione per Maggio

58′ – Giocano a viso aperto le due squadre, entrambe cercano la rete del raddoppio

56′ – Lapadula spreca un contropiede pericoloso e la Juve si salva

53′ – Brutta conclusione di Dybala che calcia ancora una volta alto da fuori area

52′ – Occasione per la Juventus! Cross di Chiesa per Morata, che a porta vuota, di testa, spedisce al lato del palo

49′ – Tentativo di Morata su assist di Chiesa, lo spagnolo calcia alto ma è in fuorigioco

48′ – Insidioso il tiro di Improta, il pallone esce di poco al lato

47′ – Aggressivo il Benevento in avvio di secondo tempo

46′ – La Juve dà inizio alla ripresa

19:09 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Termina in pareggio il primo tempo della sfida tra Benevento e Juventus. Padroni di casa pericolosi all’11 con Barba, ma ospiti avanti con il solito Morata, che 10 minuti più tardi batte Montipò con un mancino ad incrociare sul secondo palo. Al 26′ i bianconeri sfiorano il raddoppio con Dybala, che da ottima posizione, calcia a giro non trovando la porta per pochissimi centimetri. Alla mezz’ora Montipò respinge su Ramsey, ma in pieno recupero, dopo un tempo di sofferenze, gli uomini di Inzaghi schiacciano la Vecchia Signora. Szczesny è straordinario sul tiro da fuori area di Schiattarella, ma non può fare nulla sulla splendida conclusione di Letizia sugli sviluppi di calcio d’angolo derivato proprio dalla parata provvidenziale del portiere polacco.

18:52TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45’+3′ – GOOOOOOOOL DEL BENEVENTO! Dagli sviluppi di calcio d’angolo, Arthur allontana il pallone che finisce però sui piedi di Letizia. Il difensore, al volo, calcia e batte un incolpevole Szczesny

45’+2′ – Szczesny miracoloso! Parata straordinaria sul tiro da fuori di Schiattarella

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero

45′ – Il mancino di Dybala esce alto sopra la traversa

44′ – Fallo su Dybala, punizione da zona invitante per i bianconeri

40′ – Dybala tenta la conclusione di prima ma viene murato

39′ – Infortunio per Chiesa, che dopo qualche minuto a terra riesce a rientrare in campo. Il bianconero è sofferente, ma per ora non esce

37′ – Dagli sviluppi di corner, Dybala si rende pericoloso con un tiro-cross, ma l’arbitro segnala un fuorigioco

36′ – Lapadula insidioso con un colpo di testa che sfiora il primo palo

35′ – Dybala chiuso da Schiattarella in area, proteste per il contrasto ma per l’arbitro non è fallo

34′ – Calcia fuori Caprari, ma la posizione di Lapadula, che gli ha servito il pallone, era irregolare

33′ – Caldirola non riesce a continuare la gara, entra Maggio al suo posto

31′ – Chance per la Juve! Giro palla che porta alla conclusione a rimorchio di Ramsey, bravo Montipò a respingere con i piedi

31′ – Lungo possesso palla della Juve, che amministra il gioco negli ultimi minuti

27′ – Lapadula reclama per un contatto in area, ma per l’arbitro non c’è fallo

26′ – Occasione per la Juventus! Cuadrado scarica per Dybala, che con il mancino calcia e non trova la porta per pochissimi centrmetri

24′ – Tiro centrale di Chiesa che non impensierisce Montipò

21′ – GOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Chiesa sventaglia per Morata alla sinistra, lo spagnolo, al primo pallone pericoloso toccato, finta e con il mancino calcia trovando il vantaggio

19′ – Resta in zona offensiva la Juve, ma è poco concreta negli ultimi 15 metri

14′ – Uscita bassa di pugno da parte di Montipò che anticipa Chiesa in maniera provvidenziale

13′ – Deviazione di testa che fa terminare il pallone di poco alto

12′ – Il traversone di Caprari attraversa tutta l’area e termina nuovamente in corner

11′ – Il gioco si ferma per applaudire in memoria di Diego Armando Maradona

11′ – Occasione per il Benevento! Conclusione di Barba che viene respinta da Szczesny in calcio d’angolo

6′ – Murato Dybala pericoloso con il suo mancino al limite dell’area

5′ – Palleggia con coraggio il Benevento, che lotta su ogni pallone

3′ – Morata allontana il traversone di Caprari sulla battuta di un calcio di punizione

1′ – Il Benevento dà inizio al match

18:04 – INIZIA LA PARTITA

18:02 – Viene rispettato un minuto di silenzio per la scomparsa di Diego Armando Maradona

17:58 – I calciatori entrano in campo

17:50 – Il Chief Football Manager della Juventus, Fabio Paratici, ha parlato prima dell’inizio della gara: “Siamo molto tranquilli su Dybala. Successe l’anno scorso con De Ligt e poi abbiamo visto come è andata. Paulo ci darà una grande mano”.

17:00 – FORMAZIONE UFFICIALE BENEVENTO (4-3-3-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Improta, Caprari; Lapadula.

17:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Frabotta; Ramsey, Arthur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata.

Come arrivano Benevento e Juventus al match

Dopo 5 sconfitte consecutive il Benevento è tornato a vincere la scorsa settimana, in trasferta, contro la Fiorentina. Gli uomini di Filippo Inzaghi tenteranno di ottenere punti pesantissimi per la corsa alla salvezza, anche contro la Juventus, nonostante le difficoltà della gara. L’assenza di Cristiano Ronaldo potrà sicuramente essere d’aiuto per i campani, che cercano il quarto successo dall’inizio della stagione dopo le vittorie su Sampdoria, Bologna e, appunto, i Viola.

Cerca, invece, continuità la Juve di Pirlo. I bianconeri, quest’anno, non sono ancora riuscito a vincere due partite di fila e dopo il successo della scorsa settimana sul Cagliari, la trasferta contro una neopromossa è la giusta occasione per riuscirci. Morata e compagni occupano al momento la quarta posizione in classifica, a 4 punti dal Milan capolista. Non sono più ammessi passi falsi, nonostante il campionato sia iniziato da poco.

Potrebbero interessarti anche: Benevento-Juventus: Pirlo contro Inzaghi, amici contro alla prima sfida in panchina

Benevento-Juventus, i precedenti della partita

Benevento-Juventus, i precedenti della gara (Getty Images)
Benevento-Juventus, i precedenti della gara (Getty Images)

Sono soltanto due i match disputati in precedenza tra queste formazioni e il Benevento non ha mai guadagnato neanche un punto contro i bianconeri. La Juventus ha vinto la prima sfida, allo Stadium, il 5 novembre del 2017, per 2-1. Alla rete iniziale di Ciciretti risposero Gonzalo Higuain e Juan Cuadrado. L’unica circostanza in cui i campani hanno affrontato la Vecchia Signora al Vigorito, risale al 7 aprile 2018, con la squadra allora allenata da Allegri, che si impose per 4-2. Una tripletta di Dybala e un gol di Douglas Costa, resero vana la doppietta di Diabate.

Leggi anche -> Benevento-Juventus, Pirlo: “Ronaldo riposa, Inzaghi malato di calcio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *