Serie A, highlights Benevento-Juventus: gol e sintesi partita – Video

Al Vigorito va in scena la nona giornata di campionato tra Benevento e Juventus: i gol, la sintesi della partita e il video degli highlights.

Benevento e Juventus si sono incontrate solo due volte in precedenza. Entrambe le sfide sono state vinte dai bianconeri. Prima dell’inizio del match, si ricorda con un minuto di silenzio Diego Armando Maradona, scomparso improvvisamente il 25 novembre. La gara vede il confronto tra i due allenatori ed ex compagni di squadra al Milan: Filippo Inzaghi e Andrea Pirlo.

Buono l’avvio del Benevento, che non si lascia intimorire dal tasso tecnico dell’avversario. Con il passare dei minuti, cresce la pressione dei bianconeri fino ad arrivare al gol che sblocca la partita. Al 21′, Chiesa trova Morata con un gran lancio da una fascia all’altra. Lo spagnolo finta di andare sul destro, poi entra in area con il sinistro e calcia verso l’angolo più lontano: palo interno e rete dello 0-1.  Pochi minuti dopo, Dybala chiude un bellissimo uno-due con Ramsey ma non trova lo specchio della porta con il suo mancino. Al 30′, ancora la Juve pericolosa con il centrocampista gallese, il quale calcia rasoterra ma non sorprende Montipò.

Si sveglia al 35′ il Benevento che va vicino al pareggio con un colpo di testa di Lapadula, lasciato libero in area: l’italo-peruviano non trova la porta per pochissimo. I padroni di casa approfittano del momento di sbandamento degli avversari. Prima ci prova Schiattarella, il quale calcia liberamente in area di rigore e mira verso l’angolo destro, ma Szczesny si allunga benissimo e manda la palla in corner. E proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo, allo scadere del primo tempo, Letizia calcia al volo il pallone e trova una splendida rete, sorprendendo il portiere polacco. Il Benevento ristabilisce la parità.

Potrebbe interessarti anche >>>  Juventus, Paratici sicuro: “Dybala ci darà una grande mano, come sempre”

Benevento-Juventus, non crolla la diga sannita: il video degli highlights

benevento juventus
Azione di gioco in Benevento-Juventus (GettyImages)

Juventus freddata proprio allo scadere della prima frazione di gioco e prova sin da subito a ripassare in vantaggio. Squadre molto alte nei primi minuti del secondo tempo, e i bianconeri si fanno subito pericolosi con Morata. Al 52′, l’attaccante colpisce in solitario il pallone di testa, ma manda a lato. Circa dieci minuti dopo, lo spagnolo prova la conclusione dalla distanza, ma ancora una volta non trova la porta.

PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI BENEVENTO-JUVENTUS –CLICCA QUI

Dopo l’ora di gioco, la Juventus prova a schiacciare il Benevento nella propria metà campo, anche grazie alle forze fresche inserite da Pirlo. I sanniti non lasciano molti spazi. La squadra di Inzaghi è brava a reggere gli urti del peso offensivo bianconero. La partita verso il finale si accende, soprattutto per i numerosi contrasti. Al 83′ i beneventani si rendono pericolosi in contropiede, ma senza calciare verso la porta. Juve sbilanciata, ogni palla persa può essere una ripartenza avversaria. Poco dopo, sale in cattedra Montipò che in contro tempo riesce a respingere il sinistro angolato di Dybala. Nei sei minuti di recupero, la Juventus non trova la rete e dunque, la partita termina 1-1. Dopo il fischio finale, Alvaro Morata si fa espellere per proteste: salterà il derby di Torino.

La squadra di Andrea Pirlo pareggia ancora una volta senza Cristiano Ronaldo tra i convocati. La prestazione non è stata delle migliori, soprattutto nel secondo tempo dopo i cambi. Ottima, invece, la performance del Benevento che conquista un punto prezioso grazie al lavoro difensivo svolto durante la gara.

Potrebbe interessarti anche >>> Serie A, highlights Sassuolo-Inter: gol e sintesi partita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *