Llorente, addio Juventus: il Napoli blocca l’affare

Llorente non lascerà Napoli, almeno per il momento, per andare alla Juventus a causa della forte emergenza in attacco dei partenopei.

L’asse Napoli- Torino rimane sempre calda e pronta ad infiammarsi ulteriormente durante tutta la sessione di calciomercato invernale. Il punto cardine è Llorente: giocatore che potrebbe risultare fondamentale per il Napoli, almeno per il momento, e successivamente importante per la Juventus. Una trattativa che, nonostante il volere del giocatore, potrebbe non decollare senza l’assenso del club partenopeo al suo ritorno in bianconero.

Potrebbe anche interessarti: Rinnovo Gattuso, ESCLUSIVO CT: “Napoli, contattati Sarri e Spalletti”

Depay
Memphis Depay (Getty Images)

Llorente addio alla Juventus

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, per il ritorno di Llorente alla Juventus mancherebbe soltanto il via libera definitivo del Napoli. Al momento però, a causa delle innumerevoli assenze in attacco, il club partenopeo non sarebbe intenzionato a cedere l’ex attaccante bianconero. Pertanto, la trattativa rischia di sbloccarsi solo negli ultimi giorni di calciomercato.

A Pirlo però serve quanto prima una quarta punta da inserire in organico, in modo tale da consentire a Cristiano Ronaldo e Morata di riposarsi nei match meno impegnativi. Per questo motivo, la Juventus farà un ultimo tentativo per Depay del Lione. A Paratici l’arduo compito di convincere sia il club che il giocatore, entrambi legati da un unico interesse: vincere la Ligue1 per poi salutarsi a fine stagione.

Come già confermato dai media spagnoli, l’ala olandese vorrebbe trasferirsi a Barcellona per mettersi a disposizione del suo mentore. Per questo motivo, non è da escludere che la Juventus non possa arrivare al giocatore visto che il trasferimento potrebbe registrarsi anche a gennaio, nel caso in cui Koeman insistesse con il club azulgrana.

Dunque, di alternative al momento non ce ne sono e ai bianconeri non resta che attendere il Napoli per riavere nuovamente Llorente a Torino.