Elabdellaoui, grave incidente a Capodanno: rischia la vista, cosa è accaduto

Dalla Turchia arriva una terribile notizia in seguito alla notte di Capodanno: Omar Elabdellaoui, difensore del Galatasaray, rischia di perdere la vista.

Il Capodanno di Omar Elabdellaoui rischia di trasformarsi in tragedia. Come riportano i media turchi, il difensore del Galatasaray si è ferito gravemente durante la notte di festeggiamenti a Istanbul e rischia danni permanenti alla vista. Nelle scorse ore il 29enne norvegese è stato trasportato d’urgenza in ospedale dopo un incidente con i fuochi d’artificio che potrebbe mettere fine alla sua carriera.

Le notizie non sono confortanti, anche se il club della capitale sul Bosforo ha escluso che sia in pericolo di vita. Nel comunicato ufficiale, apparso sul sito della società, si legge: “Omar ha ricevuto i primi soccorsi dopo lo sfortunato incidente e ricevuto immediate cure dopo aver riportato ustioni al viso. Il danno sarà chiaro solo dopo un ulteriore esame: adesso è pienamente cosciente”. Un primo aggiornamento sulle sue condizioni che saranno più chiare soltanto nelle prossime ore.

Ti potrebbe anche interessare – Neymar, aperta inchiesta per la super festa di Capodanno: i dettagli

Galatasaray, Elabdellaoui ricoverato in ospedale: la nota ufficiale

Arda Turan Galatasaray
Arda Turan (Getty Images)

Intanto il Galatasaray si è unito fisicamente a Omar Elabdellaoui, raggiunto in ospedale dalla visita dal vicepresidente Albayrak, dallo storico allenatore Fatih Terim e dal capitano Arda Turan. Sono momenti di attesa e preghiere per il difensore norvegese, alla sua prima stagione con il club di Istanbul che l’ha acquistato la scorsa estate. Dalle prime ricostruzioni della vicenda il giocatore sarebbe rimasto coinvolto in un’esplosione di un fuoco d’artificio che stava maneggiando all’interno della propria abitazione. Le ferite subite agli occhi sarebbero molto preoccupanti e c’è la seria possibilità che possa rimanere cieco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *