Juve-Udinese, Pirlo: “Pronto alle responsabilità. La squadra vuole rifarsi”

Andrea Pirlo ha presentato la sfida Juventus-Udinese, ma non ha potuto fare a meno di parlare dell’ultimo match del 2020: la sconfitta contro la Fiorentina.

La Juventus ripartirà dai bianconeri. Sarà contro l’Udinese la prima sfida del 2021 della Vecchia Signora. Andrea Pirlo ha chiuso lo scorso anno con il tremendo 3-0 contro la Fiorentina, in casa all’Allianz Stadium. Una sconfitta che brucia ancora, ma che deve servire da lezione.

Abbiamo svolto una riunione con i calciatori – ha detto l’allenatore della Juventus a JTVper parlare di tutto ciò che non ha funzionato contro la Viola. La partita è stata completamente sbagliata, soprattutto l’atteggiamento. Abbiamo chiuso male il 2020, ma la discussione di gruppo è stata produttiva“.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, Dybala piace al Manchester United: prove di scambio

Juventus, Pirlo: “Mi prendo le mie responsabilità”

pirlo juventus fiorentina
Andrea Pirlo (GettyImages)

Tornati dalle vacanze natalizie, Pirlo ha ritrovato i suoi giocatori vogliosi di ripartire dopo la batosta subita in casa. Contro l’Udinese non sarà facile e il tecnico bianconero lo sa bene: “E’ un avversario che sta vivendo un ottimo periodo di forma. Dovremo stare attenti agli attaccanti e alle mezzali, di cui uno lo conosciamo bene (Pereyra ndr)”.

Il mese in corso sarà difficile per la Juventus, poiché dovrà giocare 8 gare in 31 giorni: “Nelle prossime partite ci sarà spazio per tutti perché giocare ogni tre giorni è difficile e toglie molte energie, quindi dovremo essere pronti – poi una parentesi sugli infortunati – Abbiamo recuperato gli indisponibili. Anche Chiellini, il quale si sta allenando con continuità, spero di poterlo inserire in campo presto“. E sull’incarico ricevuto da qualche mese: “Sono pronto a prendermi le mie responsabilità. Facendo l’allenatore della Juve si va incontro a tante difficoltà, ma ero abituato anche da giocatore“.

L’augurio di Pirlo per il 2021

Quella di Pirlo è la prima intervista del nuovo anno, quindi ha espresso i suoi desideri per il 2021: “Mi auguro che si ritorni presto alla normalità, perché il mondo sta attraversando un periodo complicato. Per quanto riguardo il desiderio sportivo, spero che possiamo toglierci qualche soddisfazione“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *