Zaniolo Madalina, smentita la relazione dall’agente della modella

Madalina Ghenea, attraverso un comunicato del suo legale, postato sul suo profilo Instagram, nega con fermezza una relazione con Nicolò Zaniolo.

La presunta love story tra Zaniolo e Madalina Ghenea si arricchisce di una nuova puntata. I colpi di scena non smettono di finire e, in serata, prende direttamente la parola anche la modella rumena. Dal suo profilo Instagram è apparso un comunicato del suo legale, in cui viene categoricamente smentita una relazione con il centrocampista della Roma. Un post social che lascia molto sorpresi e ancora più confusi dopo i continui rumors degli ultimi giorni. Una vicenda davvero misteriosa che non smette di stupire e continua a catturare l’attenzione dei media.

Nelle scorse ore è stato detto tutto il contrario di tutto e ancora non si è arrivati a una conclusione. Seconda Madalina Ghenea non esiste un rapporto sentimentale con il classe ’99 giallorosso che sembrava aver lasciato Sara Scaperrotta, rimasta incinta, per questa nuova fiamma. L’attrice rumena invece nega tutto e cerca di chiarire la situazione, esponendo totalmente una versione opposta.

“Un incontro grazie a degli amici in comune, chiacchiere, battute divertenti e risate insieme sui social, in trasparenza e alla luce del sole, non esprimono un fidanzamento e non nascondono altro. Non trovate?” si legge nel lungo post della Ghenea.

Ti potrebbe anche interessare – Zaniolo Madalina, madre del giallorosso si scontra con un giornalista

Madalina allo scoperto: “Non sono fidanzata con Zaniolo, basta bugie”

Zaniolo Madalina
Zaniolo Roma (Getty Images)

La verità di Madalina Ghenea è concentrata nel comunicato dello studio legale “Bernardini de Pace” che in data odierna l’ha inviato per mail alle principali agenzie di stampa. Nella nota divisa per punti si legge che la loro assistita avrebbe incontrato soltanto una volta Zaniolo e le indiscrezioni uscite sui giornali sono “bugie mediatiche”. Si legge anche che Madalina prenderà provvedimenti legali nei confronti di chi ha messo in giro queste notizie inventate e chi l’ha attaccata pesantemente.

Di seguito il testo integrale sui social dei legali della Ghenea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *