Morata, Milan-Juventus a rischio: i tempi di recupero per l’infortunio

Alvaro Morata potrebbe saltare Milan-Juventus di mercoledì prossimo a causa dell’infortunio che l’ha tenuto fuori dalla lista dei convocati per la sfida contro l’Udinese. Trapelano le prime informazioni sui tempi di recupero 

Per la Juventus, almeno nel risultato, non ha pesato l’assenza di Alvaro Morata nel posticipo contro l’Udinese di ieri sera. Lo spagnolo non è stato inserito nell’elenco dei convocati da Andrea Pirlo a poche ore dalla sfida contro i friulani a causa di un infortunio, che potrebbe però tenerlo lontano dal terreno di gioco ancora per qualche gara.

I bianconeri sono riusciti a trionfare per 4-1 grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo e ai gol di Chiesa e Dybala, ma non poter contare sul centravanti spagnolo ha costretto lo stesso Pirlo a modificare il piano tattico della gara, arrivando anche a dichiarare pubblicamente di essere alla ricerca di un’alternativa sul mercato, che possa prendere le veci dell’ex Atletico Madrid proprio in caso di guai fisici.

Potrebbe interessarti anche: Juve-Udinese, Pirlo: “Contento per Dybala. Un vice-Morata può servire”

Morata, Juventus in apprensione per l’infortunio: i tempi di recupero

Morata, quante gare può saltare per l'infortunio (Getty Images)
Morata, quante gare può saltare per l’infortunio (Getty Images)

Stando alle prime indiscrezioni, Morata ha saltato la gara contro l’Udinese per un risentimento alla coscia destra. L’attaccante potrebbe saltare anche il big match contro il Milan in programma tra soli due giorni, costringendo Pirlo a puntare nuovamente sulla coppia Cristiano Ronaldo-Dybala. In giornata il classe ’92 dovrebbe svolgere i controlli medici di rito per escludere danni più seri ai muscoli, permettendo così allo staff tecnico della Juve di valutare un suo eventuale rientro.

Nel caso in cui non dovesse farcela per la super sfida di San Siro, il 28enne metterebbe nel mirino il Sassuolo. Domenica prossima, infatti, i bianconeri se la vedranno con la squadra di De Zerbi, nella speranza di tornare ad avere a disposizione la propria punta, già a segno per 10 volte da inizio stagione. I prossimi giorni saranno determinanti. Morata scalpita e spera di rientrare il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *