Cagliari, esonero Di Francesco rimandato: decisive le prossime tre gare

Il Cagliari avrebbe rinnovato la fiducia ad Eusebio Di Francesco anche dopo la sconfitta di ieri contro il Benevento: il destino del tecnico si deciderà nelle prossime tre gare.

Numeri davvero allarmanti e una situazione sempre più grave, che vede il Cagliari a sole due lunghezze dalla terz’ultima posizione, quella che certificherebbe la retrocessione. Anche ieri in casa è arrivata l’ennesima sconfitta contro il Benevento, un risultato che ha deluso notevolmente la piazza, ma che non sembra mettere in discussione la posizione del tecnico Eusebio Di Francesco. Almeno per ora. Questo è quanto riporta l’ANSA, che parla di un vertice avvenuto proprio dopo il match contro i campani in cui i dirigenti avrebbero rinnovato la fiducia al proprio allenatore.

Una scelta dettata probabilmente anche dalle gare ravvicinate in questo avvio di 2021, che renderebbe difficile mettere in atto un cambio in panchina. L’inversione di tendenza dovrà comunque arrivare al più presto, prima che la classifica possa peggiorare ulteriormente. A decidere il destino dell’ex Mister di Roma, Sampdoria e Sassuolo saranno quindi con ogni probabilità le prossime tre-quattro partite. Il calendario che attende la squadra non è comunque dei migliori.

Eusebio Di Francesco (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Cagliari-Benevento, Di Francesco a rischio esonero: le alternative

Il Cagliari confemra di Francesco: decisive le prossime gare

IL Cagliari sarà quindi chiamato a rispondere sul campo per rinforzare la posizione del suo allenatore. Goà domenica i rossoblù dovranno quindi fare il possibile per fare punti contro un’altra squadra in cerca di maggiori certezze come la Fiorentina (si giocherà al Franchi). Poi sarà il momento di un match senza appello, la sfida di Coppa Italia contro l’Atalanta. Il trittico si chiuderà lunedì 18 alla Sardegna Arena contro il Milan.

Assolutamente da non sbagliare sarà poi lo scontro diretto, in cui i punti in palio saranno ancora più pesanti, il match di Marassi contro il Genoa previsto il 24 gennaio, che chiuderà il girone di andata. A quel punto sarà possibile trarre un bilancio della gestione Di Francesco e capire se l’esonero sarà davvero l’unica soluzione da prendere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *