Calciomercato Juventus, Bernardeschi vuole restare: gli scenari per il club

La Juventus è disposta ad ascoltare offerte per Federico Bernardeschi nel mercato di gennaio: la posizione contraria del giocatore.

Federico Bernardeschi rischia di diventare un caso alla Juventus. Come riportato dal “Corriere dello Sport”, la società bianconera e il giocatore hanno due visioni opposte. La prima sarebbe aperta a possibili trattative, mentre l’esterno azzurro non vuole lasciare assolutamente Torino. Una forte presa di posizione che rischia di complicare il mercato dei campioni d’Italia, obbligati a cedere qualcuno prima di concludere colpi in entrata. La situazione è molto delicata e non è escluso si possa arrivare a momenti di tensione.

Ovviamente il classe ’94, avendo un contratto in scadenza a giugno 2022, ha il diritto di scegliere il suo futuro ma potrebbe anche andare incontro alla Juventus. Al momento invece non vuole sentire parlare di cessione e, nonostante continui ad avere pochissimo spazio (ieri ha giocato 16 minuti col Milan) continua su questa direzione.

Ti potrebbe anche interessare – Juventus-Napoli, le motivazioni della sentenza: “Non c’è malafede”

Bernardeschi non vuole lasciare la Juventus: la situazione

Bernardeschi Juventus
Federico Bernardeschi (Getty Images)

Nelle ultime settimane non sono mancate delle opportunità per Federico Bernadeschi in Italia e all’estero. La Juventus aveva pensato di inserirlo in un’eventuale operazione per il Papu Gomez, ma il giocatore ha subito rifiutato la destinazione. La stessa cosa è successa dopo l’offerta ricevuta dall’Hertha Berlino, prontamente mandata al mittente senza troppi pensieri. La sua volontà è molto chiara e, se la società non riuscirà a convincerlo, sarà difficile liberarsi dal suo cartellino.

L’esterno azzurro si sente a casa in bianconero e nell’anno che porta all’Europeo non vuole rischiare di perdere la convocazione. Finora il c.t. Mancini l’ha sempre chiamato e messo al centro del suo progetto, anche con lo scarso minutaggio delle ultime stagioni. Il mese di gennaio può riservare ancora sorprese, ma l’ex Fiorentina sembra destinato a restare a disposizione di Andrea Pirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *