Ibrahimovic, slitta il rientro in campo: quando può tornare per il Milan

Il Milan difficilmente recupererà Zlatan Ibrahimovic per la prossima partita: il segnale dall’ultimo allenamento non è molto confortante.

Ora inizia a farsi sentire il peso delle assenze per un Milan privato di numerosi giocatori. Tra infortuni muscolari e positività al Covid non è una situazione facile per Stefano Pioli. Ieri, nel big-match contro la Juventus, ha pagato tantissimo le scelte obbligate e i pochi ricambi a disposizione. Non arrivano buone notizie nemmeno per la prossima partita di campionato che i rossoneri giocheranno sabato sera con il Torino. In particolare per il rientro di Zlatan Ibrahimovic, atteso con ansia da tutti i tifosi dopo il suo lungo periodo di stop.

Nel post-partita di San Siro il tecnico del Milan aveva aggiornato le sue condizioni e ipotizzato i tempi di recupero, indicando come data probabile lunedì 18 gennaio nella trasferta di Cagliari. Molto probabilmente sarà questa la gara in cui tornerà l’attaccante svedese che anche oggi si è allenato a parte e difficilmente potrà esserci tra due giorni contro la squadra di Giampaolo. Nonostante lo stato di emergenza in cui si trovano i rossoneri, lo staff medico e lo stesso giocatore non vogliono correre e prendersi inutili rischi.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Milan, Simakan più vicino: cosa manca per chiudere

Milan, Ibrahimovic non è ancora recuperato: oggi allenamento a parte

Ibrahimovic Milan Torino
Ibrahimovic Milan (Getty Images)

Il rientro in campo di Zlatan Ibrahimovic molto probabilmente slitterà a settimana prossima. Non arrivano segnali incoraggianti da Milanello il giorno dopo la prima sconfitta subita in Serie A contro la Juventus. Il fuoriclasse svedese, insieme agli altri indisponibili, Bennacer e Saelemaekers, ha svolto un lavoro differenziato senza partecipare alla seduta defaticante con il resto dei compagni.

Domani, alla viglia dell’impegno col Torino, sarà il giorno della verità ma è molto difficile che riesca a tornare tra i convocati anche soltanto per la panchina. E’ più facile che torni a giocare qualche minuto in Coppa Italia, martedì sera sempre con i granata, per poi completare definitivamente il recupero in vista del prossimo week-end.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *