Lazio, Pereira e il gesto non gradito: arriva la multa

In casa Lazio non è piaciuto il gesto di Pereira. L’ex Man United durante il match contro la Fiorentina ha imboccato anzitempo gli spogliatoi. In arrivo sanzioni.

Tiene banco in casa Lazio il gesto compiuto ieri da Pereira. Il calciatore, chiamato in un primo momento da Inzaghi per entrare in campo, stava per concludere il riscaldamento e subentrare negli ultimi 15 minuti di gioco. Il tecnico però ha preferito cambiare la sostituzione, e dopo il quinto cambio, Pereira ha imboccato in anticipo la via degli spogliatoi. Un gesto che non è piaciuto ai vertici del club, che hanno già pensato di comminare una multa all’ex Manchester United, stufo del poco impiego da parte di Inzaghi. Le condizioni precarie di Immobile, l’assenza di Correa e il cattivo momento di Muriqi, suggerivano un impiego più costante. Nulla di fatto, e ancora una panchina per il calciatore che sembra distante ormai dal pianeta Lazio. Nella giornata di domani la società dovrebbe punire il calciatore, e non è da escludere che il suo atteggiamento possa costargli anche un richiamo da parte di Inzaghi, che nonostante l’emergenza, potrebbe decidere di lasciarlo ancora out nel match di domenica a Parma.

Potrebbe anche interessarti: Calciomercato Lazio, l’esultanza di Caicedo non lascia dubbi | Foto

Lazio, Pereira e lo scarso utilizzo: valutazioni in corso

Lotito Tare Lazio Pereira
Lotito e Tare della Lazio in tribuna (Getty Image)

Il destino di Perieria alla Lazio, dopo lo screzio di ieri in panchina, potrebbe presto cambiare. Il calciatore, prelevato dal Manchester United in prestito per alzare il tasso tecnico della rosa, non ha del tutto convinto. Lo testimonia il suo scarso impiego. Sono 11 le presenze in campionato, ma con poco più di 220 minuti giocati. Pochi per un calciatore che doveva far rifiatare Luis Alberto ma in grado di poter anche prendere il posto di Correa. Un innesto mirato, quello di Pereira, per cercare un calciatore in grado di dare fantasia e cambio di passo alla Lazio. Così non è stato, e dopo una prima parte di stagione in cui Pereira non ha del tutto convinto, in casa Lazio sono in corso valutazioni dettate da esigenze di mercato e comportamento. Le offerte in arrivo per Caicedo però, e anche per Muriqi, suggeriscono calma ad un club che di sicuro multerà il calciatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *