Berardi, c’è lesione: quante partite salterà

Berardi fuori per un brutto infortunio, mette in difficoltà De Zerbi che dovrà valutare soluzioni alternative per le prossime gare di campionato. 

Stop muscolare per Domenico Berardi. Le visite svolte oggi dal calciatore calabrese hanno evidenziato una lesione distrattiva ai flessori della coscia destra. Una brutta notizia per Roberto De Zerbi e per l’attaccante del Sassuolo, uscito anzitempo nel match con il Genoa. La prima impressione sullo stop rimediato non sembrava così pesante, anche perché dopo la rete di Raspadori, Berardi fu uno dei primi a correre ed esultare per il gol vittoria. Il calciatore, in precedenza, si era accasciato a terra toccando la gamba destra, e richiamando subito la panchina. Cambio immediato per lui e apprensione in casa nero verde, nonostante Berardi sia rimasto in panchina a guardare i compagni battere gli avversari. La diagnosi riscontrata oggi però lo terrà lontano dai campi e De Zerbi pensa già ai sostituti. Probabile quindi un poker offensivo con Boga, Caputo, Djuricic e Traore.

Potrebbe anche interessarti: Juventus, nuovo positivo al Covid: il comunicato del club

Berardi, salta la Juventus: è la settima volta in carriera

Domenico Berardi
Domenico Berardi durante un match (Getty Images)

Domenico Berardi non scenderà in campo contro la Juventus. L’infortunio ai flessori della coscia destra lo terrà fuori dal match contro i bianconeri. La prima ipotesi è che il calciatore debba star fuori per almeno 3 settimane, ma fra 10 giorni circa le sue condizioni saranno nuovamente valutate. Per il talento calabrese la Juventus rappresenta una vera e propria maledizione. In 15 occasioni in cui il Sassuolo ha affrontato i bianconeri, Berardi è rimasto ai box per ben 7 volte. Nel 2016 fu proprio il club di Andrea Agnelli ad imbastire una trattativa per portarlo a Torino. Proprio in quella stagione, così come nell’anno prima e nel campionato 2017-18, l’attaccante rimase in tribuna a causa degli infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *