Gervinho, vicino l’addio al Parma: il futuro dell’attaccante

Nonostante il ritorno in panchina di Roberto D’Aversa, Gervinho sarebbe vicino all’addio al Parma. IL giocatore era pronto a lasciare il club già un anno fa.

L’esperienza di Gervinho a Parma potrebbe essere giunta a conclusione, nonostante il ritorno sulla panchina degli emiliani di Roberto D’Aversa. Non è certamente la prima volta che si prende in considerazione l’idea di una cessione del giocatore: si deve infatti risalire al gennaio di un anno fa quando l’attaccante sembrava essere a un passo dal trasferimento in Medio Oriente, ma proprio allo scadere di quella sessione di mercato tutto è saltato perché non era ormai più possibile finalizzare l’affare.

La società ducale non si era comunque detta contraria alla permanenza del classe ’87, che riuscirà a rientrare in campo a metà febbraio, nonostante avesse trascorso quasi un anno senza allenarsi. Anzi, il suo apporto e i suoi gol si sarebbero rivelati fondamentali per la salvezza della squadra.

Inter Gervinho
Gervinho (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Calciomercato Benevento, Gervinho un sogno che costa caro: le cifre

Gervinho può lasciare il Parma: il possibile scenario

Nonostate tutto, anche Liverani ha iniziato a puntare su Gervinho, convinto che la sua esperienza e la sua imprevedibilità avrebbero potuto essere importanti per la squadra. Alla prova dei fatti, però, questo Parma non è mai riuscito a ingranare del tutto e a trovare continuità, fino all’esonero del tecnico arrivato pochi giorni fa.

Poter contare sul suo apporto a pieno regime potrebbe essere particolarmente utile per i gialloblù, alle prese con una stagione tutt’altro che incoraggiante. Ora che il mercato che è ufficialmente aperto da pochi giorni, il suo nome potrebbe essere uno dei primi a essere preso in considerazione per una possibile cessione. Tra i club che si erano concretamente interessati a lui c’era anche l’Inter. A spingere per il suo arrivo è soprattutto Antonio Conte, che lo stima particolarmente. Il tecnico  potrebbe avere bisogno di un giocatore con le sue caratteristiche per poter rinforzare il suo reparto d’attacco. Per far sì che tutto vada a buon fine, sarebbe però necessario che il trasferimento possa essere a costo zero o quasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *