Calciomercato Napoli, Lobotka obiettivo del Torino: i dettagli

Lobotka potrebbe essere un nome caldo per il calciomercato del Napoli. Il centrocampista polacco sarebbe entrato nel mirino del Torino, che sta pensando ad una strategia per regalarlo a Giampaolo

Il Napoli domani scenderà in campo contro l’Udinese e i tre punti sono fondamentali per riconquistare posizioni in classifica. Gli azzurri vogliono rialzare la testa dopo il clamoroso k.o. interno contro lo Spezia e Gattuso non accetta alibi. Sul fronte mercato i Partenopei hanno gli occhi su più fronti ed in particolare le uscite sono il tema più caldo.

Oltre al caso Milik, infatti, un calciatore che potrebbe lasciare il club di De Laurentis è Stanislav Lobotka. Il centrocampista slovacco piace molto al Torino, che cerca rinforzi in questa sessione di mercato. Restano però diversi ostacoli, soprattutto per quanto riguarda la formula del trasferimento. I contatti tra le parti sono stati avviati e Giampaolo avrebbe messo il classe ’94 in cima alla lista.

Leggi anche – Napoli affare Zaccagni, ESCLUSIVO CT, Pari: “Si decide tutto in estate”

Calciomercato Napoli, la strategia del Torino per Lobotka

Lobotka, la strategia del Torino
Lobotka, la strategia del Torino (Getty Images)

Il Napoli pensa al mercato e sul fronte uscite un nome nuovo è quello di Lobotka. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il Torino punterebbe forte su di lui, stimato dal tecnico granata Gaimpaolo. Giuntoli però non è sicuro che lasciarlo partire a titolo definitivo sia la scelta giusta e detta così le condizioni: sarà prestito secco o con diritto di riscatto.

Il club di Cairo, però, potrebbe avere in casa la carta vincente. Si tratta di Lyanco, su cui i campani hanno messo gli occhi da tempo. Per il Torino il calciatore brasiliano attualmente è incedibile, ma in vista dell’estate la situazione potrebbe cambiare. Nei prossimi giorni è previsto un summit di mercato tra Giuntoli e Vagnati e potrebbe essere decisivo per entrambi i calciatori, soprattutto per Lobotka. Lo slovacco, infatti, potrebbe raggiungere Torino già nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *