“Benzema deve tornare in nazionale”: In Francia è di nuovo polemica

Karim Benzema è al centro del dibattito per il nuovo candidato alla Federazione Francese Michel Moulin. Il candidato lancia una bomba che farà discutere e che potrebbe avere ripercussioni con Didier Deschamps.

Karim Benzema e la Francia. Un capitolo che sembra chiuso dal 2015, quando l’attaccante del Real Madrid fu al centro di un intrigo molto chiacchierato. Il centravanti nato a Lione fu al centro di un ricatto che coinvolgeva Mathieu Valbuena, compagno in nazionale. Alcuni malfattori vennero in possesso di un video privato dell’ex Marsiglia, e Benzema fu incaricato nel ritiro di avvicinare il suo compagno in nazionale per informarlo. Era in atto una vera e propria estorsione ai danni di Valbuena, che costò a Benzema l’arresto e un processo, che finì grazie alle intercettazioni in cui l’attaccante riuscì a dimostrare di non essere parte del ricatto ma di aver solo informato il compagno e amico.

Fu quella l’ultima avventura del centravanti dei Galacticos in nazionale. Contro l’Armenia, nel 2015, Benzema giocò l’ultima gara, ma l’opinione pubblica spinse per riportarlo tra i convocati. Dopo una prima apertura però, la storia fra il centravanti e la nazionale si interruppe, forse a causa dell’intervento del primo ministro dell’epoca. Manuel Valls dichiarò che la presenza del centravanti del Real avrebbe potuto turbare l’opinione pubblica, e da quel giorno il suo nome non rientrò più fra i convocati. La notizia del giorno però potrebbe però scatenare i sogni dei tifosi. Il candidato alla guida della Federazione Francesce Michel Moulin ha infatti improntato la sua campagna elettorale sul nome di Karim Benzema.

LEGGI ANCHE > Benzema a processo per il caso Valbuena: le accuse e cosa rischia

Benzema, il candidato Moulin apre: parlerò con Deschamps

Benzema Francia Real
Karim Benzema in una delle ultime apparizioni in nazionale (Getty Images)

Karim Benzema potrebbe tornare a guidare l’attacco della Francia. La notizia del giorno è che il candidato alla guida della Federazione Francesce, Michel Moulin, vorrebbe riportare il nove in nazionale. Già Eric Cantona e Thierry Henry hanno più volte caldeggiato questa ipotesi, ma le parole di Moulin sono imperative. “Se vincerò le elezioni forzerò Deschamps a convocare Benzema – ha sottolineato – e sono certo di riportare l’attaccante tra i convocati”. Non sono mancate le critiche all’attuale presidente Michel Le Graet. “E’ incredibile che Benzema sia bloccato da 5 lunghi anni. Lo riporterò in nazionale, perché un giocatore come lui merita di vestire la nostra maglia”.

Parole destinate a scuotere l’opinione pubblica quelle di Moulin, in corsa per le elezioni alla presidenza della Federazione. Di sicuro un annuncio politico, in piena campagna elettorale, ma in molti in Francia sperano che il centravanti dei Galacticos possa tornare a infiammare i tifosi francesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *