Calciomercato Juventus, Scamacca o Milik: dettagli sulla doppia trattativa

La Juventus tratta Gianluca Scamacca, ma lascia aperta la porta per Milik. Tutti i dettagli sulla doppia trattativa dei bianconeri 

E’ ormai noto che la Juventus è in cerca di un quarto attaccante da affiancare a Cristiano Ronaldo, Morata e Dybala. I bianconeri hanno perso la Joya per 3 settimane e devono fare i conti da tempo con l’assenza del centravanti spagnolo, nella speranza di recuperarlo in vista dell’Inter. Un attacco troppo corto, che ha bisogno di almeno un innesto per dare maggiori possibilità anche ad Andrea Pirlo.

Sono stati diversi i nomi accostati alla Vecchia Signora dall’inizio della campagna acquisti invernae: da Llorente a Quagliarella, passando per Depay, Giroud, Pellé e Shomurodov. Nulla di fatto per ognuno di questi profili, ai quali se ne sarebbe però aggiunto un ennesimo, quello di Gianluca Scamacca. Il classe ’99, che ha già compiuto 22 anni il 1° gennaio, gioca nel Genoa, ma è di proprietà del Sassuolo ed entrambe le società avrebbero trovato l’accordo con la Juve.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Juventus, Scamacca in prestito: via libera del Genoa

Juventus su Scamacca e Milik: le ultime sul doppio affare

Juventus, anche Milik nell'orbita bianconera (Getty Images)
Juventus, anche Milik nell’orbita bianconera (Getty Images)

Stando a quanto riferito da Tuttosport, il Genoa avrebbe dato il via libera per un prestito di 6 mesi fino al termine della stagione e la dirigenza del Sassuolo sarebbe entrata in contatto con la Juventus nel corso della partita di campionato di domenica scorsa, che ha messo difronte proprio le due squadre coinvolte.

A rallentare l’operazione, però, sarebbero i bianconeri, che non hanno del tutto accantonato la pista Milik. Il centravanti polacco, già andato vicino al club del patron Agnelli la scorsa estate, è ancora fuori rosa con il Napoli e non ha trovato alcun accordo per trasferirsi a gennaio. Il suo Europeo è in bilico e la Juve rappresenterebbe l’ultima spiaggia, per altro estremamente gradita, alla quale aggrapparsi.

Tutto dipenderà proprio dai partenopei, che avrebbero fin qui rifiutato tutte le proposte giunte in questi giorni. Il patron De Laurentiis non lascia partire il suo attaccante per meno di 18 milioni di euro e una trattativa in tal senso potrebbe essere discussa il prossimo 20 gennaio, data della finale di Supercoppa Italiana che metterà uno contro l’altro proprio Napoli e Juventus. Il famigerato quarto attaccante sembra davvero ad un passo da Torino, ma alcuni dubbi restano ancora vivi.

Le videonews di Calciotoday 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *