Juventus-Napoli, De Laurentiis chiede il rinvio della finale. De Siervo: “NO”

Juventus e Napoli scenderanno in campo il 20 gennaio per la Supercoppa Italiana. Sulla gara sarebbe spuntato un retroscena e il protagonista è De Laurentiis: il presidente del Napoli avrebbe chiesto il rinvio

Mercoledì 20 gennaio Juventus e Napoli si troveranno ancora di fronte e stavolta in palio c’è il primo trofeo stagionale. Al Mapei Stadium Andrea Pirlo andrà a caccia del suo primo premio da allenatore da mettere in bacheca, mentre Gattuso vuole ripetere il successo dello scorso giugno. In quella occasione, infatti, la partita finì 0 a 0 nei tempi regolamentari, vinta poi dai Partenopei ai calci di rigore per 4 a 2.

Nelle ultime ore, sulla prossima sfida tra i due club è spuntato un retroscena. Come riportato da Radio Punto Nuovo, il presidente Aurelio De Laurentiis aveva chiesto il rinvio della sfida. Una possibilità che è stata categoricamente bocciata, ma che ha sollevato delle polemiche in vista della finale di Supercoppa Italiana.

Leggi anche – Osimhen preoccupa il Napoli: la nota della società

Juventus-Napoli, le motivazioni della richiesta di De Laurentiis

Juventus-Napoli, De Laurentis chiede il rinvio
De Laurentiis chiede il rinvio della Supercoppa Italiana (Getty Images)

Juventus-Napoli quest’anno è una sfida che va oltre alle questioni di campo. Dopo la diatriba dello scorso 4 ottobre, i due club tornano a far discutere. In quell’occasione i bianconeri avevano ottenuto una vittoria a tavolino, annullata poi dalla sentenza del 22 dicembre.  Ora, invece, sarebbe spuntata la richiesta di De Laurentiis di rinviare la finale di Supercoppa Italiana, in programma mercoledì 20 gennaio.

Alla base delle richiesta del patron Partenopeo ci sarebbe la preoccupazione di un calendario già fin troppo fitto. Oltretutto, il presidente del Napoli avrebbe preferito giocare la gara con gli spettatori sugli spalti e quindi verso la fine della stagione. I numerosi impegni delle due squadre, però, sono la ragione per cui la richiesta è stata respinta.

La Lega di Serie A dice “NO”

E’ arrivata puntuale questa mattina la risposta della Serie A alla richiesta del patron del Napoli De Laurentiis. Così l’amministratore delegato della Serie A, Luigi De Siervo ha chiuso la vicenda in modo definitivo: “C’è stata questa provocazione e li si ferma. Il calendario e il campionato italiano sono cose sacre. Tutti gli impegni verranno rispettati. La Supercoppa si gioca il 20 gennaio” conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *