Roma, Pellegrini verso il rinnovo di contratto: l’apertura di Tiago Pinto

Lorenzo Pellegrini dovrebbe restare ancora a lungo alla Roma: le dichiarazioni di Tiago Pinto riguarda al suo rinnovo di contratto.

Oggi è stato un giorno importante per Tiago Pinto, il nuovo Direttore Generale della Roma. L’ex dirigente del Lille si è presentato pubblicamente alla stampa, iniziando a tutti gli effetti la sua avventura giallorossa. Direttamente dal centro sportivo di Trigoria, pochi giorni dopo il suo arrivo in Italia, sono arrivate anche le sue prime parole. Nel suo discorso ha accennato anche ai prossimi movimenti di mercato, in particolare al futuro di Lorenzo Pellegrini.

In scadenza di contratto a giugno 2022, il centrocampista della Roma potrebbe allungare il suo matrimonio con la prima e finora unica squadra in carriera. Dopo gli addii di Totti, De Rossi e Florenzi, la società non vorrebbe privarsi di un altro prodotto delle giovanili e prossimo capitano di questa squadra. Un desiderio confermato senza filtri da Tiago Pinto: “Sono un uomo molto trasparente a cui piace dire sempre la verità. Pellegrini è giovane, di grande talento e rispecchia il progetto della società. E’ un giocatore molto importante per il nostro futuro e faremo tutto il possibile per il suo rinnovo”.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Roma, Mkhitaryan rinnovo vicino: i dettagli

Roma, Tiago Pinto sul mercato: “Il rinnovo di Pellegrini è una nostra priorità”

Pellegrni Roma Tiago Pinto
Lorenzo Pellegrini (Getty Images)

Un’apertura totale per la permanenza di Lorenzo Pellegrini che dovrebbe restare ancora molti anni a Roma. Lo stesso centrocampista infatti, nonostante le numerose richieste ricevute, anche da big d’Europa (come il PSG), non vorrebbe interrompere il rapporto con il club giallorosso. Al momento però le parti stanno ancora discutendo sul nuovo contratto e non c’è ancora un accordo definitivo. Si sta discutendo, oltre sull’ingaggio e la durata, anche sull’aumento o direttamente l’eliminazione della clausola rescissoria, attualmente di 30 milioni di euro. La linea della società è molto chiara e non dovrebbero esserci grossi ostacoli per raggiungere la firma, attesa prima della fine della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *