Serie A, Lammers e Pinamonti in cerca di squadra: le novità sul loro futuro

Lammers e Pinamonti hanno tanti estimatori e dovrebbero cambiare maglia in questo mercato di gennaio: tutte le squadre in corsa.

Il mercato di gennaio sta entrando nella seconda parte e ci sono ancora molti giocatori in attesa di conoscere il proprio futuro. Come due attaccanti in uscita da grandi squadre che potrebbero trovare più continuità con un’altra maglia. Si tratta di Sam Lammers e Andrea Pinamonti, ai margini rispettivamente dei progetti di Atalanta e Inter. Nella prima parte di stagione, per motivi diversi, hanno trovato pochissimo spazio e sono pronti a rilanciarsi in un’altra piazza. Entrambi hanno l’imbarazzo della scelta perché, nonostante non siano riusciti a mettersi troppo in mostra, piacciono a tantissime squadre alla ricerca di un nuovo centravanti.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Juventus, idea Lammers: contatti con l’Atalanta

Serie A, Lammers e Pinamonti accendono il mercato degli attaccanti

Pinamonti Inter
Andrea Pinamonti (Getty Images)

Sul classe ’97 della Dea si registra il forte interesse di Torino e Bologna che stanno soffrendo in zona gol e potrebbero scommettere sul suo talento. L’ex Genoa invece sembra destinato a finire all’Hellas Verona, attualmente favorito rispetto alle altre pretendenti. Il vantaggio però è minimo e non bisogna sottovalutare le candidatura di Parma, Crotone e Benevento. Insomma la situazione è ancora tutta in evoluzione per Lammers, ieri sera nemmeno schierato in Coppa Italia, e Pinamonti che in questo momenti non sta rientrando nemmeno nella lista dei convocati.

Il loro destino, nonostante l’apparente chiusura di Gasperini e Conte, sarà molto probabilmente altrove ma ancora non si conosce la destinazione esatta. E’ quasi sicura invece la formula del loro trasferimento che dovrebbe concretizzarsi soltanto in prestito, lasciando Atalanta e Inter come proprietari dei cartellini. Nei prossimi giorni il loro destino sarà più chiaro e parallelamente potrebbe crearsi un domino di mercato, coinvolgendo altri attaccanti di Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *